5 Apr 2022 - 10 Apr 2022

STORIA DI 1

Firenze / Teatro della Pergola

La storia di un uomo, la storia di un Paese.

“Questo lavoro è un tentativo impressionistico di esplorare il rapporto sempre accidentale e contraddittorio tra i giorni di un uomo qualunque, Angelo – la sua storia, la sua biografia, il suo sentire – e la rete di circostanze che lo uncinano malgrado lui, ad alcuni eventi della storia d’Italia. Una storia che ha le curiose caratteristiche di essere quella di un passato recente, quasi un dietro del presente se vogliamo: dalla fine della Seconda guerra mondiale fino agli anni Ottanta.
È uno squarcio parziale e soggettivo di una vita in un passato che per ora non molla, non la smette di passare e ripassare; che si ostina; che resiste; lasciando tracce ovunque, mentre abita, come un fantasma, l’immaginario delle nostre vite.”

Lucia Calamaro

Approfondimento

22 Mar 2022 - 3 Apr 2022

MINE VAGANTI

Firenze / Teatro della Pergola

Lo spettacolo, programmato inizialmente nella stagione 2019/2020 e sospeso causa Covid, è stato riprogrammato: i biglietti già acquistati e i tagliandi degli abbonamenti sono automaticamente validi per le date sotto indicate.

Coloro che avessero smarrito il tagliando di abbonamento possono contattare la biglietteria.

DATE 2020 NUOVE DATE 2022
Martedì 31 marzo 2020 Martedì 22 marzo 2022, ore 20.45
Mercoledì 1 aprile 2020 Mercoledì 23 marzo 2022, ore 20.45
Giovedì 2 aprile 2020 Giovedì 24 marzo 2022, ore 18.45
Venerdì 3 aprile 2020 Venerdì 25 marzo 2022, ore 20.45
Sabato 4 aprile 2020 Sabato 26 marzo 2022, ore 20.45
Domenica 5 aprile 2020 Domenica 27 marzo 2022, ore 15.45

Sentimenti, malinconie, risate, immutate dal cinema al teatro. Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi pluripremiati film (numerosi David di Donatello, Nastri d’Argento, Globi d’Oro), Mine vaganti. Al centro della vicenda la famiglia Cantone, proprietaria di un pastificio in un piccolo paese del Sud, con le sue radicate tradizioni culturali alto borghesi e un padre desideroso di lasciare in eredità l’azienda ai figli.

Approfondimento

8 Mar 2022 - 13 Mar 2022

IL DELITTO DI VIA DELL’ORSINA

Firenze / Teatro della Pergola

(L’affaire de la rue de Lourcine)

Una situazione paradossale, un po’ beckettiana, brillantemente costruita da un gigante della drammaturgia come Eugène Marin Labiche, il padre nobile della commedia leggera (vaudeville) francese, che viene rappresentato in Italia con una nuova traduzione. Un “teatro degli equivoci” di cui fanno amaramente le spese o mogli troppo sospettose o mariti troppo ingenui. Un’opera brillante che è anche una riflessione sull’insensatezza e il grottesco della vita, in bilico tra assurdo e umorismo.

Approfondimento

4 Mar 2022 - 5 Mar 2022

ELENIT

Firenze / Teatro della Pergola

// the things we know we knew are now behind 

Un imprevedibile e sorprendente varietà comico e surreale.

Euripides Laskaridis usa le connotazioni di ridicolo e di trasformazione per esplorare la perseveranza dell’essere umano davanti all’ignoto. I suoi lavori sono caratterizzati dal senso del caos controllato: immersioni profonde e dettagliate che toccano dentro chi siamo, stando fedeli alle specificità di una visione più personale. Non convenzionale, non lineare, queste giocano con le possibilità di quello che ci aspetta attorno a noi – rompendo, distorcendo, ricreando e, con ordinari materiali e resti della vita di tutti i giorni, creano l’inaspettato.

Approfondimento

2 Mar 2022 - 6 Mar 2022

NAPSOUND

Firenze / Teatro della Pergola

Recital Avanguardistico Partenopeo

Un recital strutturato in tre atti, ciascuno dei quali corrisponde alle tre fasi dell’esistenza: l’infanzia, la giovinezza e la maturità. Contraddistinto da un ritmo musicale incalzante, con un eclettismo e un’energia contagiosa, Napsound attraversa questo percorso con una serie di mutazioni che trasformano la scena trascinando il pubblico in un partecipato crescendo di suggestioni.

Approfondimento

22 Feb 2022 - 27 Feb 2022

PIAZZA DEGLI EROI

Firenze / Teatro della Pergola

Feroce critica della classe politica del suo paese, colpevole di non aver mai veramente tagliato col passato nazista, Piazza degli Eroi (Heldenplatz), ultimo testo teatrale di Thomas Bernhard, è considerato uno dei più grandi scandali teatrali nella storia dell’Austria del dopoguerra.

Scritto nel 1988, è una sorta di testamento teatrale e politico che all’epoca fu associato al testamento personale dell’autore (morto il 12 febbraio 1989), dove era disposto il divieto di pubblicazione e messinscena delle sue opere nel proprio paese.

Approfondimento

8 Feb 2022 - 13 Feb 2022

COSÌ È (O MI PARE)

Firenze / Teatro della Pergola

una riscrittura per realtà virtuale di “Così è (se vi pare)”

Luigi Pirandello calato nella società moderna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Così è (o mi pare) è una riscrittura per realtà virtuale di Così è (se vi pare), adattato e diretto da Elio Germano, anche interprete di Lamberto Laudisi.

Approfondimento

3 Feb 2022 - 6 Feb 2022

JUNGLE BOOK

Firenze / Teatro della Pergola

Un’opera per tutte le età, una favola sull’umanità e un inno alla differenza.

Il visionario regista Robert Wilson unisce le forze con il surreale duo CocoRosie – è la loro quarta collaborazione in teatro – per un’entusiasmante rivisitazione del famoso romanzo di Kipling Il libro della giungla. Jungle Book è un progetto avviato dal Théâtre de la Ville di Parigi, coprodotto dal Teatro della Pergola di Firenze, presentato in anteprima mondiale al Grand Théâtre du Luxembourg il 26 aprile 2019. Un cast di giovani musicisti / interpreti abita gli splendidi paesaggi di Wilson e il suono unico delle CocoRosie in una produzione di teatro musicale pensata per il pubblico e le famiglie.

Spettacolo in francese, canzoni in inglese, sottotitoli in italiano.

Approfondimento

11 Gen 2022 - 16 Gen 2022

L’ANIMA BUONA DI SEZUAN

Firenze / Teatro della Pergola

Teatro civile, politico, di poesia. La tenerezza e l’amore per gli esseri umani costretti dalla povertà e dalla sofferenza a divorarsi gli uni con gli altri, ma sempre raccontati con lo sguardo tenero e buffo di chi comprende.

Monica Guerritore riporta in scena L’Anima buona di Sezuan di Bertolt Brecht nella versione che la vide protagonista diretta da Giorgio Strehler.

Approfondimento