ACCESSO SPAZI FONDAZIONE TEATRO DELLA TOSCANA

Si informa il cortese pubblico che l’accesso alle attività negli spazi della Fondazione Teatro della Toscana è consentito esclusivamente ai soggetti muniti della certificazione verde Covid-19 anche denominata “Green pass rafforzato” (ai sensi del D.L. 26/11/21 n. 172) o a soggetti dotati di idonea certificazione di esenzione vaccinale o di idonea certificazione di vaccinazione in stato estero.

Ai sensi del D.L. 221/2021, per accedere è obbligatorio indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie esclusivamente di tipo FFP2 o di superiore capacità filtrante.

Non è consentito l’utilizzo di mascherine di tipo chirurgico o di comunità.

Pubblicato in Senza categoria

CORSI DI FORMAZIONE 2022
LABORATORIO D’ARTE DEL TEATRO DELLA PERGOLA

DECORAZIONE E INVECCHIAMENTO DEL TESSUTO

Online i nuovi Corsi di formazione 2022 del Laboratorio d’Arte del Teatro della Pergola.

Un’offerta formativa sui mestieri del teatro, strutturata in una serie di corsi e workshop tematici sia di carattere pratico che teorico.

→ Scopri i nuovi Corsi

Iscrizioni
Compila il modulo online
È possibile iscriversi ai corsi fino ad una settimana prima dell’inizio degli stessi.

Informazioni
formazione@teatrodellatoscana.it
055.2264370

Pubblicato in Senza categoria

18 Gen 2022 - 23 Gen 2022

CON IL VOSTRO IRRIDENTE SILENZIO

Firenze / Teatro della Pergola

Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro

Un “meteorite”, un esperimento teatrale “fantasmatico” da maneggiare con cura.

Da Fabrizio Gifuni scritto, diretto e interpretato, Con il vostro irridente silenzio. Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro si basa sul volume filologicamente aggiornato nel 2019 del carteggio dell’allora presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro. Barbaramente assassinato dalle Brigate Rosse dopo 55 giorni di prigionia tra il 17 marzo e il 9 maggio 1978, la sua vicenda tenne col fiato sospeso l’Italia, dolorosamente divisa tra “trattativisti” e intransigenti.

Approfondimento

3 Feb 2022 - 6 Feb 2022

JUNGLE BOOK

Firenze / Teatro della Pergola

Un’opera per tutte le età, una favola sull’umanità e un inno alla differenza.

Il visionario regista Robert Wilson unisce le forze con il surreale duo CocoRosie – è la loro quarta collaborazione in teatro – per un’entusiasmante rivisitazione del famoso romanzo di Kipling Il libro della giungla. Jungle Book è un progetto avviato dal Théâtre de la Ville di Parigi, coprodotto dal Teatro della Pergola di Firenze, presentato in anteprima mondiale al Grand Théâtre du Luxembourg il 26 aprile 2019. Un cast di giovani musicisti / interpreti abita gli splendidi paesaggi di Wilson e il suono unico delle CocoRosie in una produzione di teatro musicale pensata per il pubblico e le famiglie.

Spettacolo in francese, canzoni in inglese, sottotitoli in italiano.

Approfondimento

8 Feb 2022 - 13 Feb 2022

COSÌ È (O MI PARE)

Firenze / Pergola - Il Saloncino

una riscrittura per realtà virtuale di “Così è (se vi pare)”

Luigi Pirandello calato nella società moderna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Così è (o mi pare) è una riscrittura per realtà virtuale di Così è (se vi pare), adattato e diretto da Elio Germano, anche interprete di Lamberto Laudisi.

Approfondimento

12 Feb 2022 - 18 Feb 2022

L’UOMO INVISIBILE

Firenze / Teatro della Pergola

Mrs. Fairytale. Non si torna indietro dalla felicità

Filippo Timi nel suo nuovo spettacolo torna ad indossare i tacchi a spillo di Mrs. Fairytale, l’iconica casalinga anni ’50 già protagonista di Favola, andato in scena nella stagione 2014/2015 e diventato anche un piccolo cult cinematografico nel 2017.

Approfondimento

15 Feb 2022 - 16 Feb 2022

BIGLIETTO LASCIATO PRIMA DI NON ANDARE VIA

Firenze / Pergola - Il Saloncino

Recital letterario in un tempo  

PRIMA NAZIONALE

Ugo De Vita legge Giorgio Caproni. A centodieci anni dalla nascita, un recital letterario in un tempo su una tra le più alte voci del Novecento italiano. Economia delle parole, fastidio per la verbosità spesso connessa alla pratica poetica italiana. Attenzione all’essenzialità del dettato: non “parola pura” in senso ungarettiano, ma “parola netta”. Elementare. Questa la poesia di Caproni, precisa e puntuale, che aderisce ad aspetti concreti: questo è l’unico modo per catturare i fragili e fuggenti aspetti della vita.

Approfondimento

22 Feb 2022 - 27 Feb 2022

PIAZZA DEGLI EROI

Firenze / Teatro della Pergola

Feroce critica della classe politica del suo paese, colpevole di non aver mai veramente tagliato col passato nazista, Piazza degli Eroi (Heldenplatz), ultimo testo teatrale di Thomas Bernhard, è considerato uno dei più grandi scandali teatrali nella storia dell’Austria del dopoguerra.

Scritto nel 1988, è una sorta di testamento teatrale e politico che all’epoca fu associato al testamento personale dell’autore (morto il 12 febbraio 1989), dove era disposto il divieto di pubblicazione e messinscena delle sue opere nel proprio paese.

Approfondimento

2 Mar 2022 - 6 Mar 2022

NAPSOUND

Firenze / Pergola - Il Saloncino

Recital Avanguardistico Partenopeo

Un recital strutturato in tre atti, ciascuno dei quali corrisponde alle tre fasi dell’esistenza: l’infanzia, la giovinezza e la maturità. Contraddistinto da un ritmo musicale incalzante, con un eclettismo e un’energia contagiosa, Napsound attraversa questo percorso con una serie di mutazioni che trasformano la scena trascinando il pubblico in un partecipato crescendo di suggestioni.

Approfondimento

4 Mar 2022 - 5 Mar 2022

ELENIT

Firenze / Teatro della Pergola

// the things we know we knew are now behind 

Un imprevedibile e sorprendente varietà comico e surreale.

Euripides Laskaridis usa le connotazioni di ridicolo e di trasformazione per esplorare la perseveranza dell’essere umano davanti all’ignoto. I suoi lavori sono caratterizzati dal senso del caos controllato: immersioni profonde e dettagliate che toccano dentro chi siamo, stando fedeli alle specificità di una visione più personale. Non convenzionale, non lineare, queste giocano con le possibilità di quello che ci aspetta attorno a noi – rompendo, distorcendo, ricreando e, con ordinari materiali e resti della vita di tutti i giorni, creano l’inaspettato.

Approfondimento

8 Mar 2022 - 9 Mar 2022

PPP – LETTURA PER AMORE E PER FORZA

Firenze / Pergola - Il Saloncino

Recital letterario in un tempo  

PRIMA NAZIONALE

Ugo De Vita legge Pier Paolo Pasolini. In occasione del centenario della nascita del poeta, un recital letterario in un tempo, con una scelta rinnovata di suoi versi e prose. De Vita, che con la consulenza dei testi di Alberto Moravia già nel 1983 aveva portato in scena i versi e le prose del poeta di Casarsa, ripercorre qui la scrittura dell’intellettuale corsaro, privilegiando alla dimensione del cineasta e dell’intellettuale raffinatissimo quella del poeta e del romanziere.

Approfondimento

8 Mar 2022 - 13 Mar 2022

IL DELITTO DI VIA DELL’ORSINA

Firenze / Teatro della Pergola

(L’affaire de la rue de Lourcine)

Una situazione paradossale, un po’ beckettiana, brillantemente costruita da un gigante della drammaturgia come Eugène Marin Labiche, il padre nobile della commedia leggera (vaudeville) francese, che viene rappresentato in Italia con una nuova traduzione. Un “teatro degli equivoci” di cui fanno amaramente le spese o mogli troppo sospettose o mariti troppo ingenui. Un’opera brillante che è anche una riflessione sull’insensatezza e il grottesco della vita, in bilico tra assurdo e umorismo.

Approfondimento

15 Mar 2022 - 20 Mar 2022

ENRICO IV

Firenze / Teatro della Pergola

Lo sguardo di Pirandello filtrato dalla cultura e dall’esperienza di uno dei più incisivi e stimati registi viventi. Enrico IV diretto da Yannis Kokkos accoglie lo spettatore, quasi a sua insaputa, all’interno di una seduta psicoanalitica dalla quale uscirà, a fine spettacolo, con molti e rilevanti quesiti sul suo vissuto. Come è noto infatti Luigi Pirandello ebbe a sviluppare i temi, allora nascenti, della psicologia del profondo, riferibili agli studi di Sigmund Freud e alla successiva Scuola di Francoforte.

Approfondimento

22 Mar 2022 - 3 Apr 2022

MINE VAGANTI

Firenze / Teatro della Pergola

Lo spettacolo, programmato inizialmente nella stagione 2019/2020 e sospeso causa Covid, è stato riprogrammato: i biglietti già acquistati e i tagliandi degli abbonamenti sono automaticamente validi per le date sotto indicate.

Coloro che avessero smarrito il tagliando di abbonamento possono contattare la biglietteria.

DATE 2020 NUOVE DATE 2022
Martedì 31 marzo 2020 Martedì 22 marzo 2022, ore 20.45
Mercoledì 1 aprile 2020 Mercoledì 23 marzo 2022, ore 20.45
Giovedì 2 aprile 2020 Giovedì 24 marzo 2022, ore 18.45
Venerdì 3 aprile 2020 Venerdì 25 marzo 2022, ore 20.45
Sabato 4 aprile 2020 Sabato 26 marzo 2022, ore 20.45
Domenica 5 aprile 2020 Domenica 27 marzo 2022, ore 15.45

Sentimenti, malinconie, risate, immutate dal cinema al teatro. Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi pluripremiati film (numerosi David di Donatello, Nastri d’Argento, Globi d’Oro), Mine vaganti. Al centro della vicenda la famiglia Cantone, proprietaria di un pastificio in un piccolo paese del Sud, con le sue radicate tradizioni culturali alto borghesi e un padre desideroso di lasciare in eredità l’azienda ai figli.

Approfondimento

5 Apr 2022 - 10 Apr 2022

STORIA DI 1

Firenze / Teatro della Pergola

La storia di un uomo, la storia di un Paese.

“Questo lavoro è un tentativo impressionistico di esplorare il rapporto sempre accidentale e contraddittorio tra i giorni di un uomo qualunque, Angelo – la sua storia, la sua biografia, il suo sentire – e la rete di circostanze che lo uncinano malgrado lui, ad alcuni eventi della storia d’Italia. Una storia che ha le curiose caratteristiche di essere quella di un passato recente, quasi un dietro del presente se vogliamo: dalla fine della Seconda guerra mondiale fino agli anni Ottanta.
È uno squarcio parziale e soggettivo di una vita in un passato che per ora non molla, non la smette di passare e ripassare; che si ostina; che resiste; lasciando tracce ovunque, mentre abita, come un fantasma, l’immaginario delle nostre vite.”

Lucia Calamaro

Approfondimento

13 Apr 2022 - 14 Apr 2022

EXILS INTÉRIEURS

Firenze / Teatro della Pergola

Un dialogo immaginario tra Thomas Mann e sua moglie Katia, Rosa Luxemburg e Albert Camus sul tema della posizione dell’artista (quando si trova) di fronte all’oppressione. Quando un artista prende posizione contro un regime autoritario, quali sono le conseguenze per la sua vita e il suo lavoro? Exils intérieurs risponde a queste e ad altre domande combinando brani musicali, proiezioni di film di Amos Gitai come Berlin-Jerusalem, Kippour, Lullaby To My Father, Promised Land, Tsili e lettura di vari testi a cura di Natalie Dessay, Pippo Delbono, Jerome Kircher, Markus Gertken, Hans-Peter Cloos, Talia Di Vries.

Spettacolo in francese, italiano e tedesco, con sottotitoli in italiano.

Approfondimento

19 Apr 2022 - 24 Apr 2022

LE LEGGI DELLA GRAVITÀ

Firenze / Teatro della Pergola

LUOGO DA DEFINIRE

Le leggi della gravità è un romanzo di Jean Teulé da cui Gabriele Lavia ha tratto un lungo atto unico di circa un’ora e mezza.

Note di regia

“Una notte di freddo e di pioggia. A Le Havre, in Normandia. Una donna entra in un commissariato. C’è un vecchio commissario che sta per andare in pensione. La donna viene ad autodenunciarsi. Ha ucciso il marito violento dieci anni prima. Lo ha spinto giù dal balcone, undicesimo piano. La legge di gravità è ineludibile. Nove e ottantuno metri al secondo. Ma la legge di gravità dell’essere ‘esseri umani’ qual é? La donna vuole espiare la sua colpa il commissario pensa che invece meriti salvezza. Alla legge fisica di gravità non si può sfuggire. Ma a quella metafisica? A quella dell’essere umano? La legge non misurabile dell’amore, del dolore, della rabbia, del senso di colpa, del fallimento, della incertezza dell’essere, non é meno ineluttabile dei nove e ottantuno metri al secondo. L’uomo cade nella vita. Cade nel suo dolore, come cade nella felicità e nel successo. L’uomo cade, precipita nel fallimento (da fallere, cadere) e fa male. In una notte freddissima un uomo e una donna prendono coscienza delle loro cadute. Ma vivere forse non è altro che la presa di coscienza dei propri ‘dolorosi’ fallimenti.

Gabriele Lavia

Approfondimento

21 Apr 2022 - 23 Apr 2022

IONESCO SUITE

Firenze / Pergola - Il Saloncino

Lo spettacolo, previsto dal 17 al 19 febbraio 2022 è stato riprogrammato: i biglietti già acquistati e i tagliandi degli abbonamenti sono automaticamente validi per le date sotto indicate:

DATE PRECEDENTI NUOVE DATE
Giovedì 17 febbraio, ore 17.45
Venerdì 18 febbraio, ore 17.45
Giovedì 21 aprile, ore 20.45
Sabato 19 febbraio, ore 20.45 Sabato 23 aprile, ore 17.45

In caso di impossibilità a partecipare sarà possibile richiedere il rimborso dal 25 gennaio al 6 marzo 2022.

Un tributo all’anti-azione del teatro dell’assurdo, al rifiuto della trama, all’uso del colpo di scena adoperato non per far avanzare l’intreccio ma per stupire lo spettatore, per concedergli una risata, riscattarlo dalla tensione.

Spettacolo in francese, con sottotitoli in italiano.

Approfondimento

22 Apr 2022 - 24 Apr 2022

SIX PERSONNAGES EN QUÊTE D’AUTEUR

Firenze / Teatro della Pergola

Lo spettacolo, previsto dal 16 al 18 febbraio 2022 è stato riprogrammato: i biglietti già acquistati e i tagliandi degli abbonamenti sono automaticamente validi per le date sotto indicate:

DATE PRECEDENTI NUOVE DATE
Mercoledì 16 febbraio, ore 20.45 Venerdì 22 aprile, ore 20.45
Giovedì 17 febbraio, ore 20.45 Sabato 23 aprile, ore 20.45
Venerdì 18 febbraio, ore 20.45 Domenica 24 aprile, ore 15.45

In caso di impossibilità a partecipare sarà possibile richiedere il rimborso dal 25 gennaio al 6 marzo 2022.

Quando un attore è veritiero? Quando è artificiale? E il regista, a che punto è sincero il suo metodo artistico?

Sono domande che Pirandello affronta nei Sei personaggi in cerca d’autore e che anche Demarcy-Mota e i suoi attori si sono posti: il tema del rapporto tra finzione e realtà ha effetto a vari livelli.

Spettacolo in francese, con sottotitoli in italiano.

Approfondimento

5 Feb 2022 - 6 Feb 2022

STORIA DI 1

Pontedera / Teatro Era

Quando: 05/02/2022 - 21:00

“Tra tutti gli ostacoli che si frappongono a una spiegazione radicale dell’esistenza, nessuno genera più sgomento del tempo. Spiegare il tempo? Non senza aver spiegato l’esistenza. Spiegare l’esistenza? Non senza aver spiegato il tempo. Scoprire il profondo e nascosto legame che sussiste fra il tempo e l’esistenza (…) è un compito riservato al futuro” John Archibald Wheeler, fisico, vincitore del Premio Enrico Fermi La storia di un uomo, la storia di un Paese. “Questo lavoro è un tentativo impressionistico di esplorare il rapporto sempre accidentale e contraddittorio tra i giorni di un uomo qualunque, Angelo – la sua storia, la sua biografia, il suo sentire – e la rete di circostanze che lo uncinano malgrado lui, ad alcuni eventi della storia d’Italia. Una storia che ha le curiose caratteristiche di essere quella di un passato recente, quasi un dietro del presente se vogliamo: dalla fine della Seconda guerra mondiale fino

Approfondimento

11 Feb 2022 - 13 Feb 2022

SVEGLIAMI

Pontedera / Teatro Era

Quando: 11/02/2022 - 21:00

Svegliami, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, è una riflessione su un mestiere prezioso, il teatro, che ci offre l’occasione di sembrare vivi, e poi di provare ad esserlo davvero. “Questa è la storia di una famiglia. Moglie, marito, suo fratello. Una famiglia affogata nei rancori e nella ripetizione. I cui rapporti interni sono fatti di odio ben piantato, profondo. Di sopportazione, di violenza portata alla volontà dell’omicidio. Le presenze sono troppo ingombranti, e quando diventa impossibile vivere bene, quando le persone che vedi ogni giorno sono quelle che sei costretto a vedere ogni giorno, allora le reazioni possono essere estreme. Gente che non si è scelta, che è capitata, gente alla quale si è legati da un solo legame affettivo che ha a che fare col dovere dell’affetto, il nucleo delle insoddisfazioni e della violenza, il luogo primigenio dell’insofferenza. Se ne fa un gran parlare, di

Approfondimento

18 Feb 2022 - 19 Feb 2022

PARADISO XXXIII

Pontedera / Teatro Era

Quando: 18/02/2022 - 21:00

Uno spettacolo divulgativo senza che niente sia spiegato. Dante Alighieri, nel 33esimo canto del Paradiso, si trova nell’impaccio dell’essere umano che prova a descrivere l’immenso, l’indicibile, prova a raccontare l’irraccontabile. Questo scarto rispetto alla “somma meraviglia” sarà messo in scena creando un’esperienza unica, quasi fisica per lo spettatore al cospetto dell’immensità. Elio Germano e Teho Teardo sono la voce e la musica per dire la bellezza e avvicinarsi al mistero, mostrando quello che non si potrà mai descrivere logicamente. Il 33esimo canto verrà attraversato parola per parola, accompagnato dalla musica dal vivo con strumenti di tutte le epoche e giochi sonori. Ogni parola del testo è accompagnata a sua volta dalle immagini e dagli effetti speciali di Simone Ferrari e Lulu Helbæk. Grazie alla loro esperienza, accadrà qualcosa meraviglioso, qualcosa di inspiegabile, fatto di riflessi e di luci, trascendendo qualsiasi concetto di teatro, concerto o rappresentazione dantesca.   Teatro della Pergola |

Approfondimento

Selezione per la formazione di un elenco di personale addetto alle rappresentazioni in palcoscenico e in sala (ARPS) presso il Teatro della Pergola

Si comunica che la selezione è chiusa.

AVVISO DI SELEZIONE DI N. 1 UNITÀ ISCRITTA AL COLLOCAMENTO MIRATO AI SENSI DELLA LEGGE N.68/1999 PRESSO LA SEDE DI FIRENZE DELLA FONDAZIONE TEATRO DELLA TOSCANA

Si comunica che la selezione è chiusa.

Estate all’Acciaiolo

Estate al Bargello

Teatro Studio

Teatro Studio di Scandicci

Via Gaetano Donizetti, 58
Scandicci (FI)
Tel. 055.7351023
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00
teatrostudio@teatrodellatoscana.it

Biglietteria di prevendita
Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
Da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 18.30. Domenica riposo.
Tel. 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Il Saloncino

Come arrivare

Parco Jerzy Grotowski – Via indipendenza 56025 – Pontedera (PI)
tel. +39 0587 55720/57034 – fax +39 0587 213631
info@centroperlaricercateatrale.it

IN TRENO
Linea FIRENZE PISA.
Fermata PONTEDERA – CASCIANA TERME.
Dalla STAZIONE al TEATRO ERA: Bus CPT LINEA 1
Dal TEATRO ERA alla STAZIONE: BUS CPT LINEA 3

IN AUTO
Da Pisa e da Firenze
Prendere la S.G.C. FI-PI-LI.
Uscire a PONTEDERA (attenzione non uscire a PONTEDERA PONSACCO).
Alla rotatoria prendere la 1° uscita, continuare su Viale Asia, alla rotatoria seguente prendere la 3° uscita e proseguire su Via Tosco Romagnola per 700m circa, quindi svoltare a sinistra in via del Gelso (il TEATRO ERA è alla destra del Centro Commerciale PANORAMA).

Come arrivare

Il teatro può essere raggiunto:
IN AUTOBUS: linee 14 e 23 (fermata S.Egidio), linea 6 (fermata Colonna), e tutte le altre linee che transitano da Piazza S.Marco (circa 5 minuti a piedi dal Teatro)
IN TAXI: il nostro personale vi aiuterà nel reperimento di una vettura al termine delle rappresentazioni.
IN AUTO: suggeriamo di utilizzare i parcheggi Ghiberti e Beccaria, che distano circa 10 min. a piedi dal Teatro. Consigliamo di non cercare di stazionare con l’auto nel perimetro ZTL in quanto la sosta è vietata praticamente ovunque.
IN MOTO O SCOOTER: disponibili parcheggi in via S.Egidio e via Bufalini.

via della Pergola 12/32 – 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Teatro della Toscana

tdtoscana

Benvenuti nel sito Teatro della Toscana.

Pergola Card

Pergola Card è la “chiave” che apre tutte le porte del teatro senza fatica. Dotata di codice a barre, può essere caricata con denaro o biglietti di spettacoli della stagione 2015/2016. È ideale per chi vuol fare un regalo, ma anche per l’abbonato che non desidera portare con sé tanti biglietti. Può essere ricaricata un numero infinito di volte e, una volta esaurito il primo credito, dà diritto allo sconto del 10% su tutti gli acquisti successivi, oltre ad una serie di altre promozioni speciali.

Teatro Era

teatro-era

A partire dalla seconda metà degli anni Settanta, Pontedera, cittadina in provincia di Pisa, è divenuta una di quelle paradossali capitali del teatro che punteggiano il secondo Novecento, situate in periferia eppure centrali. Una storia che nasce da un piccolo gruppo di dilettanti ispirati dal Living Theatre di Julian Beck e Judith Malina.
Un teatro dapprincipio necessario a pochi, fatto in casa, povero e megalomane, ma pensato in grande; isolato, all’inizio, nella sua stessa città, ma intraprendente per i legami con teatri lontani (primo fra tutti l’Odin Teatret di Eugenio Barba e successivamente il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski).

Teatro della Pergola

Il Teatro della Pergola si trova nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi da piazza del Duomo.
In occasione degli spettacoli della stagione di prosa nei giorni feriali (da martedì a sabato) è disponibile un servizio gratuito di parcheggio e navetta andata e ritorno nel viale Segni: si può lasciare l’auto, raggiungere il teatro col minibus e tornare una volta finito lo spettacolo. Dopo il termine della rappresentazione il minibus circolerà fino ad esaurimento degli spettatori in attesa.

teatro-pergola