AVVISO DI SELEZIONE PER L’ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO ANNO 2017

La Fondazione Teatro della Toscana, al fine di sostenere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico della Fondazione, procederà ad una selezione per titoli e colloquio per l’assegnazione di:

  • 2 borse di studio per laureati in area umanistica della durata di 6 mesi (da gennaio 2017) per attività di studio e ricerca, da svolgersi presso il Centro Studi del Teatro della Toscana sugli spettacoli andati in scena al Teatro della Pergola di Firenze dal 1942 ad oggi. Il risultato dell’attività di ricerca si concretizzerà con la creazione di un archivio digitale aperto alla consultazione.
  • 1 borsa di studio per laureati in area umanistica della durata di 3 mesi (da gennaio 2017) da svolgersi presso il Centro Studi della Fondazione la cui attività di studio e ricerca sarà finalizzata alla realizzazione di una bibliografia aggiornata sulla storia del Teatro della Pergola di Firenze dalle origini ai giorni nostri e per la realizzazione di una cronologia degli spettacoli messi in scena dal 1657 al 1942.
  • 2 borse di studio per diplomati di scuola secondaria superiore della durata di 6 mesi per attività di studio e ricerca sulle tecniche sartoriali tradizionali italiane. Il risultato dell’attività di ricerca si concretizzerà con la realizzazione e la rielaborazione in chiave contemporanea di costumi storici.

Leggi tutto

Pubblicato in tdt

8 Nov 2016, 11 Nov 2016, 13 Nov 2016, 15 - 16 Nov 2016, 18 - 19 Nov 2016, 22 - 27 Nov 2016, 29 - 30 Nov 2016, 1 - 4 Dic 2016, 6 - 11 Dic 2016, 13 - 18 Dic 2016, 28 - 29 Gen 2017, 2 - 4 Feb 2017

L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA

In Tournée

…e non solo

Gabriele Lavia porta in scena L’uomo dal fiore in bocca …e non solo di Luigi Pirandello.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana e Teatro Stabile di Genova.

Dopo Sei personaggi in cerca d’autore, passando per Vita di Galileo di Brecht, Lavia torna al drammaturgo agrigentino che più di ogni altro ha segnato la cultura, e di conseguenza il teatro, del nostro tempo, arricchendo il monologo originale con altre novelle che affrontano il tema della donna e della morte. Ecco spiegato quel …e non solo usato come sottotitolo.

Approfondimento

1 Dic 2016 - 11 Dic 2016

I PUGNI RICOLMI D’ORO

Firenze / Teatro Niccolini

Dopo l’“introibo fiorentino” di febbraio 2016, ritorna al Teatro Niccolini il progetto Carissimi Padri… Almanacchi della Grande Pace (1900-1915), progetto annuale dedicato all’esplorazione, condivisa con la città di Firenze, delle ragioni (o piuttosto delle follie) che un secolo fa condussero l’Europa nel gorgo autodistruttivo della Grande Guerra. Nuova tappa la ‘mise en espace’ I pugni ricolmi d’oro ovvero come un ricco suddito resta sempre un suddito, una fantasmagoria da Heinrich e Thomas Mann in salsa brechtiana.

Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

6 Dic 2016 - 11 Dic 2016

IL MALATO IMMAGINARIO

Firenze / Teatro della Pergola

Andrée Ruth Shammah torna al suo Il malato immaginario “senza tempo e di tutti i tempi”, costruito su un gioco teatrale che intreccia angoscia esistenziale, divertimento e satira delle nevrosi del nostro tempo.

Oggi, nel ruolo di Argan, un attore al culmine della sua maturità artistica: Gioele Dix, che con la sua intelligente ironia affronta la sfida di un confronto con l’indimenticato Franco Parenti. Accanto a lui Anna Della Rosa nei panni della dolce serva Tonina.

Una produzione Teatro Franco Parenti.

Approfondimento

9 - 10 Dic 2016, 27 - 28 Dic 2016

QUADERNI

Firenze / Teatro della Pergola

Farsi raccontare delle storie è un rito antropologico che ancora oggi ci regala fughe in altre vite e in altri mondi. Ci aiuta a riflettere sulla nostra esistenza o semplicemente ci rilassa, facendoci abbandonare al suono delle parole.

Approfondimento

10 Dic 2016, 17 Dic 2016, 21 Gen 2017, 4 Feb 2017, 18 Mar 2017

SULLA SCIA DEI GIORNI

Firenze / Teatro della Pergola

Il limite rappresenta quel confine che la natura e gli uomini hanno di fronte e che l’umanità, da sempre, ha cercato di sfidare e oltrepassare. La scienza dei nostri giorni ci ha portato a negare ogni limite e a fare sentire l’uomo immortale: la nostra società ha dimenticato la finitezza umana, l’invecchiare, le perdite, il dolore, quei limiti che la vita impone a chi la vive. Oggi, in ogni campo, la scienza ci proietta verso il futuro, non tenendo conto dei limiti, tra cui la morte.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili

Approfondimento

11 Dic 2016, 15 Gen 2017

LEZIONI DI STORIA | SPECIALE

Firenze / Teatro della Pergola

Rigore scientifico e capacità di comunicare, appassionare, incuriosire: i migliori storici salgono sul palcoscenico per parlare al grande pubblico. Questa la formula che ha decretato il successo delle Lezioni di Storia. Non era mai accaduto che migliaia di persone si mettessero in coda impazientemente.

Le Lezioni di Storia sono partite da Roma per approdare a Milano, Torino, Genova, Firenze, Trento, Rovereto, Trieste e anche Londra e Dublino. Grazie alla collaborazione tra gli Editori Laterza e il Teatro della Pergola tornano ora a Firenze.

Dall’Impero romano ai nostri anni, portati per mano attraverso i secoli, in tanti hanno scoperto perché un episodio anche lontano nel tempo possa spiegare il nostro presente e dia risposte al bisogno di memoria.

Incantato da un linguaggio chiaro e avvincente, in luoghi sempre speciali, il pubblico ha avuto la possibilità di ascoltare il racconto delle vicende delle nostre città, dei grandi avvenimenti contemporanei dell’Italia e del mondo, degli eventi che hanno impresso svolte radicali, dei personaggi che sono stati protagonisti della Grande Storia.

Programma

Domenica 20 novembre 2016 – ore 11.00
Alessandro Barbero – Il linguaggio del Papa

Domenica 11 dicembre – ore 11.00
Franco Cardini – Islam e Occidente ieri e oggi

Domenica 15 gennaio 2017 – ore 11.00
Emilio Gentile – Il capo e la folla. La genesi della democrazia recitativa

Approfondimento

13 Dic 2016 - 22 Dic 2016

FILUMENA MARTURANO

Firenze / Teatro della Pergola

Nella figura di Filumena Marturano, che rifiuta di rivelare all’amante quale dei tre figli da lei messi al mondo sia suo, De Filippo dichiarava di aver inteso rappresentare un’allegoria dell’Italia lacerata e in larga misura depauperata anche moralmente, e prefigurarne la dignità e la volontà di riscatto.

Liliana Cavani dirige Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses nel dramma che ha un ruolo centrale nella produzione eduardiana, collocandosi tra i primi testi di quella ‘Cantata dei giorni dispari’ che raccoglie le opere più complesse e problematiche in cui si riversano i drammi, le ansie e le speranze di un Paese e di un popolo sconvolti dalla guerra

Una produzione Gitiesse Artisti Riuniti.

Approfondimento

13 Dic 2016 - 18 Dic 2016

MADAME BOVARY

Firenze / Teatro Niccolini

Oltraggio alla morale. Appena pubblicato, il romanzo Madame Bovary viene subito messo sotto inchiesta. Troppo reale, quasi tangibile, l’adulterio raccontato da Flaubert; troppo vero il suo personaggio di giovane donna di provincia accerchiato dalla noia.

Sulle orme della madre, Monica Guerritore, Lucia Lavia interpreta Emma Bovary nella versione teatrale originale di Letizia Russo, per la regia di Andrea Baracco. Lino Musella è il marito di Emma, Charles Bovary.

Costretta tra le insoddisfazioni, la donna si macera in un’esistenza senza sussulti, vuota perfino di linguaggi. Come nel romanzo, le parole sono più efficaci nel mascherare che nel trasmettere la verità: a Madame Bovary non resta che intrecciare un tessuto di bugie con cui ripararsi, come può, dal male di vivere.

Una produzione KHORA.teatro.

Approfondimento

15 - 17 Dic 2016, 19 - 21 Gen 2017, 2 - 4 Feb 2017, 23 - 25 Feb 2017, 9 - 11 Mar 2017, 30 - 31 Mar 2017, 1 Apr 2017

I racconti del Terrore

Firenze / Teatro della Pergola

12/13/14 ottobre e 18/19/20 novembre | I° serie
20/21/22 ottobre e 15/16/17 dicembre | II° serie

Nella parte più nascosta e notturna della Pergola rivivono le ossessioni, i tormenti e gli incubi dell’animo umano. I racconti del terrore – mezzanotte a teatro con Edgar Allan Poe è il nuovo spettacolo itinerante proposto con la Compagnia delle Seggiole nelle ‘segrete’ che creano la bellezza sulla scena del massimo teatro fiorentino. Guida del percorso Poe e tutti i pensieri che stanno tra il sonno e la veglia, tra la vita e la morte, tra la realtà e la fantasia. Sei racconti da brivido del principe della letteratura dell’orrore e del giallo poliziesco che indagano le pieghe più nascoste e gli incubi dell’uomo, tematiche poi affrontate dall’indagine psicologica moderna. Un viaggio affascinante nei meandri del teatro e del mistero.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

SOLD OUT

Le date fino a dicembre 2016 de I racconti del terrore sono sold out.

Approfondimento

18 Dic 2016, 22 Gen 2017, 12 Feb 2017, 12 Mar 2017, 9 Apr 2017, 14 Mag 2017

IN SUA MOVENZA È FERMO

Firenze / Teatro della Pergola

La visita spettacolo al Teatro della Pergola continua a svelare storia, personaggi e segreti del più antico teatro all’italiana.
In sua movenza è fermo è l’inedita formula di visita spettacolo che dopo tanti anni di repliche continua ad affascinare gli spettatori confermando l’ormai tradizionale appuntamento una domenica al mese con la storia della Pergola. Oltre diecimila presenze per quasi 250 repliche sono i numeri che hanno fino ad oggi premiato un progetto che è diventato un modello per molti altri spazi museali e luoghi storici segnati dalla cifra stilistica della Compagnia delle Seggiole che li racconta e li attraversa insieme ai protagonisti che ne hanno tracciato la storia.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

Per ulteriori informazioni

Tel. 055.2264364

Approfondimento

27 Dic 2016 - 8 Gen 2017

NATALE IN CASA CUPIELLO

Firenze / Teatro della Pergola

Luigi De Filippo è protagonista e regista di Natale in casa Cupiello di Eduardo De Filippo.

Il figlio di Peppino e nipote di Eduardo, degno erede di una famiglia che fa Teatro con grande successo da tre generazioni, si confronta con la vicenda di un povero uomo considerato quasi un bambino soprattutto quando si avvicina il Natale e si riaccende la sua grande passione per il Presepe.

Quel Natale svela anche l’eterno dissidio fra anziani e giovani, con la continua ripetuta domanda di Luca Cupiello al figlio “Nennì, te piace ò Presebbio?” e la risposta ostinata e dispettosa del figlio “non mi piace, non mi piace”: l’eterno contrasto in famiglia che si cela dietro un pranzo natalizio.

Una produzione I due della città del Sole.

Approfondimento

29 Dic 2016 - 5 Gen 2017

L’AVARO

Firenze / Teatro Niccolini

L’Avaro di Molière, adattato e diretto da Ugo Chiti, è amaro e irresistibilmente comico, un’opera di bruciante modernità, con protagonista Alessandro Benvenuti.

Questa commedia riesce a essere un classico immortale e nello stesso tempo a raccontarci il presente senza bisogno di trasposizioni o forzate interpretazioni.

Una produzione Arca Azzurra Teatro in collaborazione con il Festival Teatrale di Borgio Verezzi.

Approfondimento

10 Gen 2017, 12 - 13 Gen 2017

IL DISSOLUTO PUNITO OSSIA IL DON GIOVANNI

Firenze / Teatro della Pergola

IL DON GIOVANNI TORNA ALLO SPLENDORE DELLA SUA VERSIONE ORIGINALE PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

Era il 29 ottobre 1787 quando il pubblico di Praga ebbe l’occasione di assistere alla prima de Il dissoluto punito ossia il Don Giovanni, capolavoro di W. A. Mozart. Il melodramma andò in scena l’anno successivo a Vienna con un cambiamento del libretto che divenne il più comunemente rappresentato.

Insieme a un gruppo d’artisti d’eccellenza, la produzione di Fornasetti riporta alla luce l’impetuoso manoscritto praghese.

Il 10, 12 e 13 gennaio 2017 al Teatro della Pergola di Firenze andrà in scena la nuova rappresentazione del Don Giovanni. I suoni e gli strumenti originali per cui Mozart ha concepito il suo capolavoro 229 anni fa saranno accompagnati da una straordinaria visione artistica basata sul surreale mondo iconografico di Fornasetti.

Approfondimento

13 Gen 2017 - 22 Gen 2017

LA BOTTEGA DEL CAFFÈ

Firenze / Teatro Niccolini

Firenze, Napoli, Venezia e il suo Carnevale. Su questa direttrice di ricerca artistica Maurizio Scaparro costruisce La bottega del caffè con Pino Micol e Vittorio Viviani, il suo ultimo lavoro su Carlo Goldoni. Datata 1750, La bottega del caffè, commedia dei sentimenti e dell’agire degli esseri umani, è scritta in lingua toscana: Goldoni all’epoca desidera la massima diffusione delle sue opere e il veneziano, e di lì a poco Venezia, gli iniziano a star stretti.

Scaparro segue rigorosamente i canoni goldoniani di una commedia dei sentimenti e dell’agire degli esseri umani, in un perfetto equilibrio fra la parola e l’azione scenica, impreziosito dalle musiche originali del premio Oscar Nicola Piovani, le scene e i costumi di Lorenzo Cutùli, vincitore dell’International Opera Awards 2014 per la scenografia.

Approfondimento

17 Gen 2017 - 22 Gen 2017

IL BERRETTO A SONAGLI

Firenze / Teatro della Pergola

Sebastiano Lo Monaco dirige e interpreta la commedia dell’ipocrisia per eccellenza, Il berretto a sognagli di Pirandello.

La società costringe gli individui ad apparire rispettabili, obbedendo a precisi codici di comportamento. In realtà tutto è permesso, purché si salvino le apparenze.

Una produzione Sicilia Teatro in collaborazione con Festival La Versiliana / Pietrasanta – Teatro Luigi Pirandello / Agrigento.

Approfondimento

24 Gen 2017 - 29 Gen 2017

IL DESERTO DEI TARTARI

Firenze / Teatro Niccolini

Nel 2015 Andrea Macaluso curò alla Pergola la lettura integrale de Il Deserto dei Tartari. Paolo Valerio incontra ora il romanzo di Buzzati in un adattamento che sceglie di identificare ogni personaggio con il protagonista seguendone non solo l’invecchiamento, ma anche le emozioni che con il passare del tempo si modificano in lui come in ognuno di noi: dalla partenza fiduciosa, all’attesa, alle delusioni, al sorriso del finale.

Tutti gli attori aspettano e affrontano i loro Tartari, e tutti gli spettatori sono Drogo.

Una produzione Teatro Stabile del Veneto.

Approfondimento

27 Gen 2017 - 5 Feb 2017

IL BORGHESE GENTILUOMO

Firenze / Teatro della Pergola

Armando Pugliese dirige Emilio Solfrizzi ne Il borghese gentiluomo di Molière.

Il signor Jourdain, che sogna di diventare un gentiluomo, è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare, col denaro, quei meriti e quei titoli di cui è irrevocabilmente privo.

Una produzione ErretiTeatro30.

Approfondimento

31 Gen 2017 - 12 Feb 2017

CANTIERE OPERA

Firenze / Teatro Niccolini

Il melodramma italiano secondo Elio e Francesco Micheli

PRIMA NAZIONALE

Un viaggio dentro il meraviglioso (e troppo spesso sconosciuto) mondo dell’opera lirica, la forma di spettacolo dal vivo ancora oggi più diffusa al mondo. Con Elio e Francesco Micheli.

Una produzione Fondazione Teatro della Toscana – Parmaconcerti.

Approfondimento

1 Feb 2017 - 4 Feb 2017

IL LAVORO DI VIVERE

Firenze / Pergola - Il Saloncino

Andrée Ruth Shammah, con la complicità di Carlo Cecchi, uno degli ultimi grandi maestri del teatro italiano, qui protagonista insieme a Fulvia Carotenuto e Massimo Loreto, confeziona, con la consueta eleganza e raffinatezza, la regia de Il lavoro di vivere di Hanoch Levin, il più importante autore e drammaturgo israeliano.

Una produzione Teatro Franco Parenti – Marche Teatro.

Approfondimento

7 Feb 2017 - 12 Feb 2017

ROMEO E GIULIETTA

Firenze / Teatro della Pergola

L’amore e la tragicità dell’amore. Dell’amore Romeo e Giulietta celebra il mito in un modo tale da fare assumere all’opera la funzione di archetipo. Amore puro, rarefatto e senza condizioni.

Nella regia di Andrea Baracco, esponente di una nuova generazione di registi che si sta imponendo all’attenzione della critica e del pubblico, Lucia Lavia è Giulietta, Antonio Folletto è Romeo e Alessandro Preziosi interpreta la parte di Mercuzio.

Una produzione KHORA.teatro.

Approfondimento

14 Feb 2017 - 24 Feb 2017

SORELLE MATERASSI

Firenze / Teatro della Pergola

Un dramma familiare a tinte ironiche e dall’intrinseca assurdità.

Le Sorelle Materassi di Aldo Palazzeschi mostra come l’ingenuità caricaturale e la repressione delle passioni siano la causa della propria rovina.

Dirette da Geppy Gleijeses, Lucia Poli, Milena Vukotic, Marilù Prati sono le tre sorelle Materassi, tra pathos e ironia, grottesco e pietà, il gusto satirico del Pinocchio di Collodi e del Decameron di Boccaccio, che viene ripreso proprio per la sua carica narrativa, che celebra i valori terreni dell’Amore, del Caso, della Natura.

Una produzione Gitiesse Artisti Riuniti.

Approfondimento

14 Feb 2017 - 15 Feb 2017

D’ANNUNZIO SEGRETO

Firenze / Teatro Niccolini

Nel contrasto tra giorno e notte, euforia e malinconia, commedia e dramma, si svolge D’Annunzio Segreto, il nuovo spettacolo di Edoardo Sylos Labini sul Vate.

Tra amore e grande letteratura, gelosie e tradimenti, un excursus nella vita appassionata, nelle imprese e nei segreti di uno dei massimi poeti del Novecento.

Una produzione RG PRODUZIONI – KHORA.teatro, con il patrocinio del Vittoriale degli italiani.

Approfondimento

18 Feb 2017 - 12 Mar 2017

ELVIRA

Firenze / Teatro Niccolini

Elvira, da Elvire Jouvet 40 di Brigitte Jacques, è diretto e interpretato da Toni Servillo, e porta il pubblico all’interno di un teatro chiuso, quasi a spiare tra platea e proscenio, con un maestro e un’allieva davanti a un sipario tagliafuoco che non si alzerà mai, un particolare momento di una vera e propria fenomenologia della creazione del personaggio.

Un’altra occasione felice, offerta dalle prove quotidiane del monologo di Donna Elvira nel quarto atto del Don Giovanni di Molière, consiste nell’opportunità di assistere ad una relazione maieutica che si trasforma in scambio dialettico, perché il personaggio è per entrambi un territorio sconosciuto nel quale si avventurano spinti dalla necessità ossessiva della scoperta.

Una produzione Teatri Uniti, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa.

Approfondimento

28 Feb 2017 - 5 Mar 2017

UNA GIORNATA PARTICOLARE

Firenze / Teatro della Pergola

Una giornata particolare per il teatro. Il capolavoro cinematografico di Ettore Scola, con Marcello Mastroianni e Sophia Loren, arriva sul palcoscenico con Giulio Scarpati, che interpreta Gabriele, ex annunciatore dell’EIAR pronto al confino perché omosessuale, e Valeria Solarino nei panni di Antonietta, madre di sei figli, sposata a un impiegato statale fervente fascista.

Fuori la storia arriva solo attraverso l’eco della radio che trasmette la cronaca dell’incontro a Roma tra Mussolini e Hitler. In casa, due storie personali, in una giornata particolare, per le parole, certo, ma anche per cose molto più piccole, gli sguardi, i gesti, di scontro e comprensione.

Lo spettacolo è dedicato al Maestro Ettore Scola, grande regista e sceneggiatore.

Una produzione Compagnia Gli Ipocriti.

Approfondimento

10 Dic 2016 - 11 Dic 2016

BISBETICA

Pontedera, Teatro Era

Un classico senza tempo, travolgente e colorato da elementi popolari ed echi da commedia dell’arte. Nancy Brilli è La Bisbetica domata, dove, attraverso il gioco metateatrale si sostituisce allo Sly di Shakespeare tutta la compagnia, facendola diventare il gruppo di attori che metterà in scena La Bisbetica domata. Tutta la vicenda è arricchita da una verve comica che guida in modo parallelo i destini degli attori e dei personaggi della commedia. Una commedia nella commedia divertente, ricca di colpi di scena e che fa riflettere sui rapporti uomo-donna, con gioia, ironia e stupore.

Approfondimento

16 Dic 2016 - 18 Dic 2016

MADE IN CHINA Postcards from Van Gogh

Pontedera, Teatro Era

Made in China – postcards from Van Gogh è un lavoro che trova ispirazione nel grandissimo pittore olandese, non solo dalla produzione pittorica, ma anche da quella letteraria: le lettere a Theo, ma soprattutto quelle a Émile Bernard e alla sorella Wilhelmina.
Lo spettacolo, con una variegata drammaturgia, si sviluppa attraverso quadri, il cui flusso è interrotto da episodi a sé stanti che si esauriscono nel loro stesso compiersi. La ricerca scenica punta a trovare delle note nuove circa il lavoro attoriale a due, cercando di contrastare quelle che sono le garanzie, ma anche i cliché, del rapporto uomo-donna sulla scena.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

7 Gen 2017 - 8 Gen 2017

FILUMENA MARTURANO

Pontedera, Teatro Era

Nella figura di Filumena Marturano, che rifiuta di rivelare all’amante quale dei tre figli da lei messi al mondo sia suo, De Filippo dichiarava di aver inteso rappresentare un’allegoria dell’Italia lacerata e in larga misura depauperata anche moralmente, e prefigurarne la dignità e la volontà di riscatto.

Liliana Cavani dirige Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses nel dramma che ha un ruolo centrale nella produzione eduardiana, collocandosi tra i primi testi di quella ‘Cantata dei giorni dispari’ che raccoglie le opere più complesse e problematiche in cui si riversano i drammi, le ansie e le speranze di un Paese e di un popolo sconvolti dalla guerra

Una produzione Gitiesse Artisti Riuniti.

Approfondimento

6 Dic 2016 - 11 Dic 2016

ANIMALI DA BAR

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

VINCITORE PREMIO HYSTRIO TWISTER 2016

C’era una volta una metropoli. Dentro la metropoli, un quartiere. Dentro al quartiere, il bar. Qui Carrozzeria Orfeo continua a scandagliare i paradossi e le ipocrisie del nostro tempo con Animali da bar, Premio Hystrio Twister 2016, organizzato dalla rivista Hystrio.

In scena, con un linguaggio schietto e cinico, le contraddizioni della vita quotidiana: seduti al bancone di un bar, sei animali notturni, illusi e perdenti, provano a combattere, nonostante tutto, aggrappati ai loro piccoli squallidi sogni, a una speranza che resiste troppo a lungo.

Una produzione Fondazione Teatro della Toscana, in collaborazione con Festival Internazionale di Andria | Castel dei Mondi.

Approfondimento

Estate all’Acciaiolo

acciaiolo

Estate al Bargello

bargello

Teatro Studio

Banner-Teatro-Studio

Via Gaetano Donizetti, 58
Scandicci (FI)
Tel. 055.7351023
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00
teatrostudio@teatrodellatoscana.it

Biglietteria di prevendita
Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
Da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 18.30. Domenica riposo.
Tel. 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Il Saloncino

Come arrivare

Parco Jerzy Grotowski – Via indipendenza 56025 – Pontedera (PI)
tel. +39 0587 55720/57034 – fax +39 0587 213631
info@centroperlaricercateatrale.it

IN TRENO
Linea FIRENZE PISA.
Fermata PONTEDERA – CASCIANA TERME.
Dalla STAZIONE al TEATRO ERA: Bus CPT LINEA 1
Dal TEATRO ERA alla STAZIONE: BUS CPT LINEA 3

IN AUTO
Da Pisa e da Firenze
Prendere la S.G.C. FI-PI-LI.
Uscire a PONTEDERA (attenzione non uscire a PONTEDERA PONSACCO).
Alla rotatoria prendere la 1° uscita, continuare su Viale Asia, alla rotatoria seguente prendere la 3° uscita e proseguire su Via Tosco Romagnola per 700m circa, quindi svoltare a sinistra in via del Gelso (il TEATRO ERA è alla destra del Centro Commerciale PANORAMA).

Come arrivare

Il teatro può essere raggiunto:
IN AUTOBUS: linee 14 e 23 (fermata S.Egidio), linea 6 (fermata Colonna), e tutte le altre linee che transitano da Piazza S.Marco (circa 5 minuti a piedi dal Teatro)
IN TAXI: il nostro personale vi aiuterà nel reperimento di una vettura al termine delle rappresentazioni.
IN AUTO: suggeriamo di utilizzare i parcheggi Ghiberti e Beccaria, che distano circa 10 min. a piedi dal Teatro. Consigliamo di non cercare di stazionare con l’auto nel perimetro ZTL in quanto la sosta è vietata praticamente ovunque.
IN MOTO O SCOOTER: disponibili parcheggi in via S.Egidio e via Bufalini.

via della Pergola 12/32 – 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Teatro della Toscana

tdtoscana

Benvenuti nel sito Teatro della Toscana.

Pergola Card

Pergola Card è la “chiave” che apre tutte le porte del teatro senza fatica. Dotata di codice a barre, può essere caricata con denaro o biglietti di spettacoli della stagione 2015/2016. È ideale per chi vuol fare un regalo, ma anche per l’abbonato che non desidera portare con sé tanti biglietti. Può essere ricaricata un numero infinito di volte e, una volta esaurito il primo credito, dà diritto allo sconto del 10% su tutti gli acquisti successivi, oltre ad una serie di altre promozioni speciali.

Teatro Era

era

teatro-era

A partire dalla seconda metà degli anni Settanta, Pontedera, cittadina in provincia di Pisa, è divenuta una di quelle paradossali capitali del teatro che punteggiano il secondo Novecento, situate in periferia eppure centrali. Una storia che nasce da un piccolo gruppo di dilettanti ispirati dal Living Theatre di Julian Beck e Judith Malina.
Un teatro dapprincipio necessario a pochi, fatto in casa, povero e megalomane, ma pensato in grande; isolato, all’inizio, nella sua stessa città, ma intraprendente per i legami con teatri lontani (primo fra tutti l’Odin Teatret di Eugenio Barba e successivamente il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski).

Teatro della Pergola

pergola

Il Teatro della Pergola si trova nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi da piazza del Duomo.
In occasione degli spettacoli della stagione di prosa nei giorni feriali (da martedì a sabato) è disponibile un servizio gratuito di parcheggio e navetta andata e ritorno nel viale Segni: si può lasciare l’auto, raggiungere il teatro col minibus e tornare una volta finito lo spettacolo. Dopo il termine della rappresentazione il minibus circolerà fino ad esaurimento degli spettatori in attesa.

teatro-pergola