SCADUTO IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PERSONALE IMPIEGATIZIO

Si comunica che il termine per la presentazione delle domande per le selezioni di personale impiegatizio si sono concluse domenica 24 marzo 2019 alle ore 23.59.

Non saranno valutate le candidature pervenute successivamente.

Si ricorda ai partecipanti che sarà inviata una email di convocazione al colloquio individuale solo dopo la nomina della Commissione di Valutazione e stante il possesso dei requisiti generali, all’indirizzo email indicato al momento della partecipazione online.

Per comunicazioni scrivere a: personale@teatrodellatoscana.it

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Pubblicato in Senza categoria

STUDIOTEATRO
PROGRAMMA DI RESIDENZE ARTISTICHE 2019

Necessità, entusiasmo, voglia di fare. La sfida della Fondazione Teatro della Toscana per la città di Scandicci e il suo Teatro Studio Mila Pieralli’ guarda ai giovani e alla loro energia creativa come opportunità di scambio e sostegno per realizzare, insieme, il nuovo.

StudioTeatro, il programma di residenze artistiche 2019, sperimenta un fare teatro effettivamente partecipato, che accoglie esperienze e relazioni vigorose con la “cultura attiva” di oggi, esaltando i linguaggi propri di ciascuno, ma con l’intento di crearne uno comune, fondato sulla complicità degli orizzonti espressivi. Il progetto si aggiunge ai tanti intrapresi in questi mesi trascorsi dalla riconferma della qualifica di Teatro Nazionale e s’inscrive nella visione programmatica della Fondazione di far tesoro della storia della sala di Via Donizetti, connettendola fortemente alle risorse cittadine, al rinnovato tessuto urbano, alle sue tante eccellenze, soprattutto in campo produttivo e formativo.
Leggi tutto

Pubblicato in Senza categoria

2 Apr 2019 - 12 Mag 2019

I RAGAZZI CHE SI AMANO

In Tournée

TOURNÉE

Firenze Teatro della Pergola 14 – 19/11/2017
L’Aquila Ridotto del Teatro Comunale de L’Aquila 22 – 23/11/2017
Rieti Teatro Flavio Vespasiano 25/11/2017

L’amore giovanile e il rapporto degli innamorati con la realtà.
Gabriele Lavia dice Jacques Prévert e tocca emotivamente gli animi fin dal primo verso. I ragazzi che si amano enfatizza la differenza tra il primo amore giovanile e l’amore più maturo degli adulti: i giovani innamorati sono estraniati dal mondo e dimentichi di tutto. Non tengono conto del parere della gente per strada, della chiusura morale della gente verso la loro dolcezza.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

27 Apr 2019

SULLA SCIA DEI GIORNI

Firenze / Teatro della Pergola

Dialoghi sulla dignità

All’interno del ciclo di incontri, che ormai da tre anni la Fondazione CR Firenze organizza per la nostra città, quest’anno si è voluto proporre il tema della dignità che può sembrare desueto nella nostra società ma che, secondo noi, dovrebbe essere valorizzato, come quelli già trattati quali ‘limite’ e ‘responsabilità’.

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti su www.fondazionecrfirenze.it

Approfondimento

3 Mag 2019 - 10 Mag 2019

IO NEL PENSIER MI FINGO

Firenze / Teatro Niccolini

22 FEBBRAIO – 15 MARZO – 5 APRILE 3 MAGGIO 10 MAGGIO 2019

I Nuovi portano in scena i versi dei più grandi poeti tra ‘800 e ‘900: Pascoli, Gozzano, Palazzeschi, Betocchi, Campana. Ad accompagnare le parole, la musica di Andrea Portera eseguita dal vivo da alcuni elementi dell’Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino / Ensemble BIOS (solo per la data del 22 febbraio), Datura Brass Ensemble, Menura Vocal Ensemble.

Approfondimento

4 Mag 2019

Parata dei Giganti a Firenze

Firenze / Teatro della Pergola

Nell’ambito delle manifestazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci organizzate dalla Fondazione Teatro della Toscana con l’Institut français Italia e l’Institut français Firenze, Léonard Martin, borsista presso l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici si ispira ad opere del Rinascimento tra cui la Battaglia di San Romano di Paolo Uccello, e la consacra attraverso una parata mettendo in scena tre figure giganti di 6 metri d’altezza, così come le immagina l’artista.

Al crocevia tra storia, pittura e cultura popolare, questa performance mette insieme attori, musicisti del gruppo degli Sbandieratori Città di Firenze e invita il pubblico fiorentino a partecipare a un evento festoso e coinvolgente.

La performance sarà ripresa e fa parte di un progetto espositivo che sarà presentato a Villa Medici e per la mostra di Audi Talents «alt+R – Alternative Réalité» al Palais de Tokyo a Parigi, a giugno di quest’anno.

Ingresso libero

Approfondimento

4 Mag 2019

VIAGGIO NEL COCOMERO

Firenze / Teatro Niccolini

26 gennaio23 febbraio 30 marzo4 maggio 2019

Viaggio nel Cocomero condotto da iNuovi è un percorso guidato dalla Compagnia di giovani diplomati della Scuola per Attori ‘Orazio Costa’ e di altre scuole nazionali italiane, che ci portano a scoprire un luogo nato per raccontare storie: il Teatro Niccolini di Firenze, uno dei teatri più antichi in assoluto. È qui, nel palazzo della storica Via del Cocomero, che a partire dal Seicento l’Accademia degli Infuocati cominciò ad allestire spettacoli. Oggi ammiriamo un piccolo gioiello architettonico, rinnovato da un recente restauro, in cui c’è ancora tutto il fascino di una sala teatrale che ha attraversato i secoli. Una sala che è pronta a raccontarsi attraverso le storie che l’hanno animata, i personaggi che hanno fatto sentire la propria voce, i segreti di un edificio unico.

Approfondimento

9 Mag 2019 - 30 Ott 2019

LIBRI A TEATRO

Firenze / Teatro della Pergola

Prende il via la sesta edizione di Libri a Teatro, coordinata da Siro Ferrone e Renzo Guardenti, ulteriore esito della solida collaborazione tra la Fondazione Teatro della Toscana e l’Università degli Studi di Firenze.

Ingresso libero

Approfondimento

30 Mag 2019 - 31 Mag 2019

LA NATURA DELLE COSE

Firenze / Teatro della Pergola

La Natura delle cose di Virgilio Sieni, si basa sul poema filosofico-enciclopedico di Lucrezio, De rerum natura.
I cinque danzatori attraversano le tre scene dando vita a un compatto quartetto di uomini e a una figura femminile metamorfica e sempre presente, come la Venere-dea dell’atto generativo evocata da Lucrezio all’inizio del suo poema.
La scelta del De rerum natura coincide con l’urgenza di rivolgersi alla natura delle cose, alla loro anima e origine, ponendo la danza come strumento di indagine e come manifesto per una riflessione sull’oggi.

Approfondimento

17 Mag 2019

THE LIVING ROOM

Il Focused Research Team in Art as Vehicle sotto la guida di Thomas Richards continua a sviluppare da oltre una decade questo lavoro, presentato nel corso degli anni in teatri e istituzioni culturali di tutto il mondo.

Approfondimento

18 Mag 2019

SEMINARIO LIBERO DI CANTO

Il Seminario libero di canto accoglierà tutti coloro che sono desiderosi di conoscere per la prima volta o approfondire il percorso di invito al canto lanciato dall’Open Program nel 2016.

 

Approfondimento

18 Mag 2019

le parole nascoste (THE HIDDEN SAYINGS)

Le parole nascoste (The Hidden Sayings) è uno spettacolo creato dall’Open Program nel 2013, spesso utilizzato dall’Open Program durante i suoi viaggi come una sorta di carta da visita, di introduzione al proprio lavoro in occasione del primo contatto con una comunità.

Approfondimento

19 Mag 2019

THE OPEN CHOIR (INCONTRO CANTATO)

L’incontro cantato è un invito a prendere parte a una festa fuori dall’ordinario, alla quale si può assistere con la propria presenza, e durante la quale ci si può unire al canto con il canto o con l’ascolto, e alla danza con la danza o con lo sguardo.

Approfondimento

10 Mag 2019 - 12 Mag 2019

COSTRUIRE È FACILE?

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

UN MODO DI TROVARE SOLUZIONI

Osiamo riparare: manufatti, sentimenti, persone

Dal luglio 2015 Batignani&Faloppa attraversano l’Italia indagando il significato e il valore che le comunità che incontriamo assegnano alla parola “costruire”. Il titolo del progetto, non a caso, è una domanda: Costruire è facile? L’indagine li ha portati ad analizzare il rapporto tra artigianato (tradizionale o artistico che esso sia) e comunità. I contenuti emersi (ossia: il significato psico-emotivo individuale del costruire, la manualità come luogo di competenza autobiografica, il ri-uso e il ri-ciclo, l’avvelenamento del territorio come pratica dell’abbandono) ha indicato una forma di lavoro: aprirsi alle prove.

Al Teatro Studio Costruire è facile? si struttura dal 5 al 9 maggio in un censimento preventivo delle botteghe artigiane tradizionali e recupero dei materiali di risulto/di ri-uso, in modalità di baratto; un laboratorio artigiano itinerante (su due carrelli) nei luoghi di riferimento visibili della comunità. Nello spettacolo dal 10 al 12 maggio si dà campo all’urgenza inclusiva di rispondere alla domanda che il progetto porta nel titolo, insieme, dal vivo. 20 spettatori/assistenti vengono invitati a essere testimoni di un atto costruttivo, a partire da uno spazio vuoto e con il solo utilizzo di materiali ampiamente alla mercé/disattenzione del nostro quotidiano, intimo e personale. Con la semplicità dei gesti e delle relazioni, l’atto costruttivo si trasforma in una comunione di piazza, costruendo una comunità permanente tra 20 sconosciuti.

LABORATORIO: 5 / 9 maggio 2019

Approfondimento

17 Mag 2019 - 19 Mag 2019

SÊMI

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

senza infamia e senza gloria

Sêmi è un thriller teatrale vestito da farsa grottesca. Un giallo surreale sulla necessità dell’individuazione del male, del nemico, sul germe della follia, sull’atto dimostrativo, sulla giustificazione della violenza, sul valore dei valori. Sono previste delle tappe di confronto con il pubblico e dei momenti di incontro e condivisione (scuole, artisti, operatori) nel corso di tutto il progetto.

Tempo imprecisato, luogo precisissimo: Norvegia, Isole Svalbard, all’interno del presidio militare del “Global Seeld Vault”, un bunker contenente la scorta mondiale di semi del pianeta. Un’immane Arca di Noè costruita dal Governo Norvegese con il compito di scongiurare la perdita dell’intero repertorio vegetale in caso di catastrofi naturali, attacchi e atti ostili di ogni tipo. Il presidio viene ciclicamente affidato ai corpi armati della Nato.

IN RESIDENZA AL TEATRO STUDIO: 7 / 13 gennaio  13 / 16 maggio 2019

Approfondimento

Estate all’Acciaiolo

Estate al Bargello

Teatro Studio

Via Gaetano Donizetti, 58
Scandicci (FI)
Tel. 055.7351023
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00
teatrostudio@teatrodellatoscana.it

Biglietteria di prevendita
Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
Da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 18.30. Domenica riposo.
Tel. 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Il Saloncino

Come arrivare

Parco Jerzy Grotowski – Via indipendenza 56025 – Pontedera (PI)
tel. +39 0587 55720/57034 – fax +39 0587 213631
info@centroperlaricercateatrale.it

IN TRENO
Linea FIRENZE PISA.
Fermata PONTEDERA – CASCIANA TERME.
Dalla STAZIONE al TEATRO ERA: Bus CPT LINEA 1
Dal TEATRO ERA alla STAZIONE: BUS CPT LINEA 3

IN AUTO
Da Pisa e da Firenze
Prendere la S.G.C. FI-PI-LI.
Uscire a PONTEDERA (attenzione non uscire a PONTEDERA PONSACCO).
Alla rotatoria prendere la 1° uscita, continuare su Viale Asia, alla rotatoria seguente prendere la 3° uscita e proseguire su Via Tosco Romagnola per 700m circa, quindi svoltare a sinistra in via del Gelso (il TEATRO ERA è alla destra del Centro Commerciale PANORAMA).

Come arrivare

Il teatro può essere raggiunto:
IN AUTOBUS: linee 14 e 23 (fermata S.Egidio), linea 6 (fermata Colonna), e tutte le altre linee che transitano da Piazza S.Marco (circa 5 minuti a piedi dal Teatro)
IN TAXI: il nostro personale vi aiuterà nel reperimento di una vettura al termine delle rappresentazioni.
IN AUTO: suggeriamo di utilizzare i parcheggi Ghiberti e Beccaria, che distano circa 10 min. a piedi dal Teatro. Consigliamo di non cercare di stazionare con l’auto nel perimetro ZTL in quanto la sosta è vietata praticamente ovunque.
IN MOTO O SCOOTER: disponibili parcheggi in via S.Egidio e via Bufalini.

via della Pergola 12/32 – 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Teatro della Toscana

tdtoscana

Benvenuti nel sito Teatro della Toscana.

Pergola Card

Pergola Card è la “chiave” che apre tutte le porte del teatro senza fatica. Dotata di codice a barre, può essere caricata con denaro o biglietti di spettacoli della stagione 2015/2016. È ideale per chi vuol fare un regalo, ma anche per l’abbonato che non desidera portare con sé tanti biglietti. Può essere ricaricata un numero infinito di volte e, una volta esaurito il primo credito, dà diritto allo sconto del 10% su tutti gli acquisti successivi, oltre ad una serie di altre promozioni speciali.

Teatro Era

teatro-era

A partire dalla seconda metà degli anni Settanta, Pontedera, cittadina in provincia di Pisa, è divenuta una di quelle paradossali capitali del teatro che punteggiano il secondo Novecento, situate in periferia eppure centrali. Una storia che nasce da un piccolo gruppo di dilettanti ispirati dal Living Theatre di Julian Beck e Judith Malina.
Un teatro dapprincipio necessario a pochi, fatto in casa, povero e megalomane, ma pensato in grande; isolato, all’inizio, nella sua stessa città, ma intraprendente per i legami con teatri lontani (primo fra tutti l’Odin Teatret di Eugenio Barba e successivamente il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski).

Teatro della Pergola

Il Teatro della Pergola si trova nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi da piazza del Duomo.
In occasione degli spettacoli della stagione di prosa nei giorni feriali (da martedì a sabato) è disponibile un servizio gratuito di parcheggio e navetta andata e ritorno nel viale Segni: si può lasciare l’auto, raggiungere il teatro col minibus e tornare una volta finito lo spettacolo. Dopo il termine della rappresentazione il minibus circolerà fino ad esaurimento degli spettatori in attesa.

teatro-pergola