SELEZIONE DI PERSONALE IMPIEGATIZIO

 

 

 

Prot. n. 399 del 28/2/2019

Sulla base della riorganizzazione del struttura operativa della Fondazione, deliberata dal CDA del 30/1/2019, la Fondazione Teatro della Toscana procede alla pubblicazione di 4 avvisi di selezioni finalizzate all’assunzione di personale impiegatizio, sulla base dei curricula che perverranno, attraverso l’esame di titoli e, a seguire, dei colloqui.

Data scadenza pubblicazione → 24/3/2019 alle ore 23.59


Pubblicato in Senza categoria

STUDIOTEATRO
PROGRAMMA DI RESIDENZE ARTISTICHE 2019

Necessità, entusiasmo, voglia di fare. La sfida della Fondazione Teatro della Toscana per la città di Scandicci e il suo Teatro Studio Mila Pieralli’ guarda ai giovani e alla loro energia creativa come opportunità di scambio e sostegno per realizzare, insieme, il nuovo.

StudioTeatro, il programma di residenze artistiche 2019, sperimenta un fare teatro effettivamente partecipato, che accoglie esperienze e relazioni vigorose con la “cultura attiva” di oggi, esaltando i linguaggi propri di ciascuno, ma con l’intento di crearne uno comune, fondato sulla complicità degli orizzonti espressivi. Il progetto si aggiunge ai tanti intrapresi in questi mesi trascorsi dalla riconferma della qualifica di Teatro Nazionale e s’inscrive nella visione programmatica della Fondazione di far tesoro della storia della sala di Via Donizetti, connettendola fortemente alle risorse cittadine, al rinnovato tessuto urbano, alle sue tante eccellenze, soprattutto in campo produttivo e formativo.
Leggi tutto

Pubblicato in Senza categoria

10 Gen 2019 - 6 Apr 2019

I gialli di Poe

Firenze / Teatro della Pergola

10/12  24/26 GENNAIO – 7/9 – 21/23 FEBBRAIO – 7/9 – 21/23 MARZO – 4/6 APRILE 2019

NOVITÀ! IN PRIMA ASSOLUTA

V° serie

Gli assassinii di rue Morgue

Nella parte più nascosta e notturna della Pergola rivivono le ossessioni, i tormenti e gli incubi dell’animo umano. Mezzanotte a teatro con Edgar Allan Poe – I gialli di Poe  è il nuovo spettacolo itinerante proposto con la Compagnia delle Seggiole nelle ‘segrete’ che creano la bellezza sulla scena del massimo teatro fiorentino.

Guida del percorso Poe e tutti i pensieri che stanno tra il sonno e la veglia, tra la vita e la morte, tra la realtà e la fantasia. Dieci racconti da brivido del principe della letteratura dell’orrore e del giallo poliziesco che indagano le pieghe più nascoste e gli incubi dell’uomo, tematiche poi affrontate dall’indagine psicologica moderna. Un viaggio affascinante nei meandri del teatro e del mistero.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

Approfondimento

27 Feb 2019 - 4 Apr 2019

I GIGANTI DELLA MONTAGNA

In Tournée

TOURNÉE

Milano
prima nazionale
Teatro Strehler 27/2 – 10/3/2019
Roma Teatro Eliseo 13 – 31/3/2019
Viterbo Teatro dell’Unione 3 – 4/4/2019

 

I Giganti della montagna è l’ultimo dei miti, testamento artistico, di Luigi Pirandello. Quest’opera costituisce il punto più alto e la sintesi di tutta la poetica pirandelliana. I Giganti è un testo incompiuto. Magnificamente incompiuto. E non sapremo mai se questa “incompiutezza” sia dovuta all’impossibilità di finire l’opera o a una precisa intenzione dell’autore.

Approfondimento

19 Mar 2019 - 24 Mar 2019

DON CHISCIOTTE

Firenze / Teatro della Pergola

“Chi è pazzo? Chi è normale?
Forse chi vive nella sua lucida follia riesce ancora a compiere atti eroici. Di più: forse ci vuole una qualche forma di follia, ancor più che il coraggio, per compiere atti eroici.
La lucida follia è quella che ti permette di sospendere, per un eterno istante, il senso del limite: quel «so che dobbiamo morire» che spoglia di senso il quotidiano umano, ma che solo ci rende umani.
L’animale non sa che dovrà morire: in ogni istante è o vita o morte. L’uomo lo sa ed è, in ogni istante, vita e morte insieme. Emblematico in questo è Amleto, coevo di Don Chisciotte, che si chiede: chi vorrebbe faticare, soffrire, lavorare indegnamente, assistere all’insolenza dei potenti, alle premiazioni degli indegni sui meritevoli, se tanto la fine è morire?
Don Chisciotte va oltre: trascende questa consapevolezza e combatte per un ideale etico, eroico. Un ideale che arricchisce di valore ogni gesto quotidiano. E che, involontariamente, l’ha reso immortale.
È forse folle tutto ciò? È meglio vivere a testa bassa, inseriti in un contesto che ci precede e ci forma, in una rete di regole pre-determinate che, a loro volta, ci determinano? Gli uomini che, nel corso dei secoli, hanno osato svincolarsi da questa rete – avvalendosi del sogno, della fantasia, dell’immaginazione – sono stati spesso considerati ‘pazzi’. Salvo poi venir riabilitati dalla Storia stessa. Dopotutto, sono proprio coloro che sono folli abbastanza da credere nella loro visione del mondo, da andare controcorrente, da ribaltare il tavolo, che meritano di essere ricordati in eterno: tra gli altri, Galileo, Leonardo, Mozart, Che Guevara, Mandela, Madre Teresa, Steve Jobs e, perché no, Don Chisciotte.”

Alessio Boni

INCONTRO CON IL PUBBLICO

Giovedì 21 marzo 2019 | ore 18
Teatro della Pergola

Alessio Boni, Serra Yilmaz e la Compagnia incontrano il pubblico. Coordina Riccardo Ventrella.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Teatro Era | 26 / 27 marzo 2019

→ Vai alla scheda

The post DON CHISCIOTTE appeared first on Teatro della Pergola.

Approfondimento

19 Mar 2019 - 20 Mar 2019

DIECI STORIE PROPRIO COSÌ

Firenze / Teatro Niccolini

TERZO ATTO

Dieci storie proprio così è una ‘ragionata’ provocazione contro quella rete mafiosa, trasversale e onnipresente, che vorrebbe sconfitta la coscienza collettiva, la capacità di capire e reagire. È lo svelamento dei complessi legami che si intrecciano tra economia ‘legale’ ed economia ‘criminale’, legami che uccidono il libero mercato e minacciano gravemente il nostro futuro.

 

Approfondimento

23 Mar 2019 - 27 Apr 2019

SULLA SCIA DEI GIORNI

Firenze / Teatro della Pergola

Dialoghi sulla dignità

All’interno del ciclo di incontri, che ormai da tre anni la Fondazione CR Firenze organizza per la nostra città, quest’anno si è voluto proporre il tema della dignità che può sembrare desueto nella nostra società ma che, secondo noi, dovrebbe essere valorizzato, come quelli già trattati quali ‘limite’ e ‘responsabilità’.

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti su www.fondazionecrfirenze.it

Approfondimento

26 Mar 2019 - 28 Mar 2019

ASPETTANDO GODOT

Firenze / Teatro della Pergola

Maurizio Scaparro affronta con profonda drammaticità e sorprendente ironia Aspettando Godot di Beckett. Nel mondo attuale lo spazio per la tragedia si è fatto minimo, entra di nascosto, quasi sotto il velo del gioco, usa toni leggeri e punta talvolta anche al riso.

Creature deboli e immortali, i due vagabondi Vladimiro ed Estragone (e anche Pozzo e Lucky), sono diventati l’emblema della condizione dell’uomo del Novecento, essere in eterna attesa, vagante verso la morte, punto minuscolo nella vastità di un cosmo ostile, segnato fin dalla nascita.

Una produzione Teatro Biondo di Palermo, Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

30 Mar 2019 - 4 Mag 2019

VIAGGIO NEL COCOMERO

Firenze / Teatro Niccolini

26 gennaio23 febbraio 30 marzo4 maggio 2019

Viaggio nel Cocomero condotto da iNuovi è un percorso guidato dalla Compagnia di giovani diplomati della Scuola per Attori ‘Orazio Costa’ e di altre scuole nazionali italiane, che ci portano a scoprire un luogo nato per raccontare storie: il Teatro Niccolini di Firenze, uno dei teatri più antichi in assoluto. È qui, nel palazzo della storica Via del Cocomero, che a partire dal Seicento l’Accademia degli Infuocati cominciò ad allestire spettacoli. Oggi ammiriamo un piccolo gioiello architettonico, rinnovato da un recente restauro, in cui c’è ancora tutto il fascino di una sala teatrale che ha attraversato i secoli. Una sala che è pronta a raccontarsi attraverso le storie che l’hanno animata, i personaggi che hanno fatto sentire la propria voce, i segreti di un edificio unico.

Approfondimento

2 Apr 2019 - 12 Mag 2019

I RAGAZZI CHE SI AMANO

In Tournée

TOURNÉE

Firenze Teatro della Pergola 14 – 19/11/2017
L’Aquila Ridotto del Teatro Comunale de L’Aquila 22 – 23/11/2017
Rieti Teatro Flavio Vespasiano 25/11/2017

L’amore giovanile e il rapporto degli innamorati con la realtà.
Gabriele Lavia dice Jacques Prévert e tocca emotivamente gli animi fin dal primo verso. I ragazzi che si amano enfatizza la differenza tra il primo amore giovanile e l’amore più maturo degli adulti: i giovani innamorati sono estraniati dal mondo e dimentichi di tutto. Non tengono conto del parere della gente per strada, della chiusura morale della gente verso la loro dolcezza.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

2 Apr 2019 - 7 Apr 2019

REGALO DI NATALE

Firenze / Teatro della Pergola

Marcello Cotugno dirige Gigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase, nell’adattamento teatrale di Regalo di Natale di Pupi Avati.
La celebre notte di poker tra quattro amici racconta il trionfo del singolo sul collettivo, la metafora del successo di uno conquistato a spese di tutti, il simbolo di una teatralità doppia e meschina, amara una riflessione su come stiamo diventando o su come forse siamo già diventati.
Una produzione La Pirandelliana.

 

Approfondimento

5 Apr 2019 - 10 Mag 2019

IO NEL PENSIER MI FINGO

Firenze / Teatro Niccolini

22 FEBBRAIO – 15 MARZO – 5 APRILE 3 MAGGIO 10 MAGGIO 2019

I Nuovi portano in scena i versi dei più grandi poeti tra ‘800 e ‘900: Pascoli, Gozzano, Palazzeschi, Betocchi, Campana. Ad accompagnare le parole, la musica di Andrea Portera eseguita dal vivo da alcuni elementi dell’Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino / Ensemble BIOS (solo per la data del 22 febbraio), Datura Brass Ensemble, Menura Vocal Ensemble.

Approfondimento

9 Apr 2019 - 14 Apr 2019

BARRY LYNDON

Firenze / Teatro della Pergola

(il creatore di sogni)

Giancarlo Sepe dirige con gli attori della Compagnia del Teatro La Comunità in Barry Lyndon tratto dal romanzo di William Makepeace Thackeray.
Il lavoro prende le sue emozioni dal grande film di Kubrick. Il romanzo è servito a delineare caratteri, situazioni, indicare paesaggi e storie lontane, ma forti e indimenticabili. In scena ci si vuole avvicinare ancora di più alla favola nera che racconta la vita avventurosa, tra amori e guerre, del signor Redmond Barry di Barry du Barry.
Una produzione Associazione Teatro La Comunità 1972, Teatro di Roma.

Approfondimento

14 Apr 2019

IN SUA MOVENZA È FERMO

Firenze / Teatro della Pergola

14 ottobre – 4 novembre – 2 dicembre 2018
13 gennaio – 10 febbraio – 10 marzo – 14 aprile 2019


Oltre 300 repliche e più di 20.000 spettatori per la storica visita spettacolo al Teatro della Pergola: In sua movenza è fermo continua a svelare storia, personaggi e segreti del più antico teatro all’italiana.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana, in collaborazione con La Compagnia delle Seggiole.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

Approfondimento

16 Apr 2019

ESSERE LEONARDO DA VINCI

Firenze / Teatro della Pergola

UN’INTERVISTA IMPOSSIBILE

La vera storia di Leonardo a teatro. Per scoprire il pittore, lo scienziato, l’inventore. I suoi segreti, il metodo di lavoro, le sue passioni, i consigli di una vita.

Massimiliano Finazzer Flory mette in scena la vera storia di Leonardo da Vinci. Uno spettacolo unico nel suo genere con il volto e la lingua rinascimentale di Leonardo per celebrare a 500 anni dalla sua scomparsa lo scienziato, il pittore, il designer, l’uomo Leonardo le sue macchine che hanno cambiato il modo di pensare l’arte, la tecnica, la scienza.

Rappresentato in forma di lettura scenica nel 2012 in occasione della mostra Leonardo da Vinci. Painter at the court of Milan alla National Gallery di Londra, lo spettacolo, nella messa in scena, utilizza parte della sceneggiatura del film realizzato in collaborazione con RAI Cinema Being Leonardo da Vinci in uscita nella primavera del 2019.

Approfondimento

6 Apr 2019

MACBETTU

Macbettu, vincitore del premio UBU 2017 come miglior spettacolo dell’anno, prende spunto da un lato dal Macbeth di William Shakespeare, dalla sua universalità e la pienezza di sentimenti, dall’altro dall’ispirazione del regista Alessandro Serra di fronte ai carnevali della Barbagia. Un lavoro, recitato in sardo, con una forza arcaica e con l’interpretazione solo maschile di Fulvio Accogli, Andrea Bartolomeo, Leonardo Capuano, Andrea Carroni, Giovanni Carroni, Maurizio Giordo, Stefano Mereu, Felice Montervino. Ogni oggetto – i costumi, le pietre, il sughero, i campanacci – è elemento coerente e contribuisce alla costruzione di uno spazio visionario ed evocativo, in cui gli attori si muovono, seguendo precise traiettorie coreografiche.
Una produzione Sardegna Teatro.

Approfondimento

10 Apr 2019 - 14 Apr 2019

SVEGLIAMI

Svegliami, in prima nazionale al Teatro Era, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, è una riflessione su un mestiere prezioso, il teatro, che ci offre l’occasione di sembrare vivi, e poi di provare ad esserlo davvero.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

10 Apr 2019 - 14 Apr 2019

SVEGLIAMI

Svegliami, in prima nazionale al Teatro Era, scritto da Michele Santeramo e diretto da Roberto Bacci, è una riflessione su un mestiere prezioso, il teatro, che ci offre l’occasione di sembrare vivi, e poi di provare ad esserlo davvero.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

Approfondimento

16 Apr 2019

L’UNIVERSO È UN MATERASSO

Questo è il grande racconto del Tempo. È diviso in quattro Capitoli. Il primo racconta l’ origine del tutto attraverso il mito, in particolare la teogonia di Esiodo. Il secondo capitolo descrive  il tempo di Aristotele e Tolomeo. Il terzo capitolo è la rivoluzione copernicana, in cui l’uomo scopre che la realtà non è quella che sembra. L’ultimo capitolo è il più ambizioso e difficile: riguarda il Novecento, da Einstein ai Quanti, l’epoca in cui l’uomo ha cominciato a comprendere che non solo le cose non sono come sembrano, ma probabilmente tutto è solo illusione. Tutto questo raccontato con occhi pieni di meraviglia (e anche un po’ di spavento) da un protagonista diretto di tutta la storia: il Tempo in persona, Crono, prima imperatore dell’Universo e poi, dopo essere stato sconfitto dal figlio Zeus, sempre più in disparte. Fino a sparire.

Approfondimento

5 Apr 2019 - 7 Apr 2019

LA BANCA DEI SOGNI

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

La vita onirica è uguale per tutti?

Come Jean Duvignaud e Jean-Pierre Corbeau hanno raccolto quasi 1000 sogni in tutta la Francia, visitando molte regioni, Domesticalchimia pensa con la propria indagine teatrale di maturare un’esperienza di questo genere in luoghi diversi e rintracciare, di volta in volta, uno spaccato o meglio una società del sogno diversa. La banca dei sogni si struttura come residenza / spettacolo dove il concept è lo stesso in ogni città, mentre la performance finale è il risultato degli incontri e dell’indagine fatta in loco. Per questa ragione è ogni volta unica e irripetibile.

A Scandicci si prevede un periodo di residenza dal 22 marzo al 4 aprile tra indagini/interviste, spoglio, composizione drammaturgica e messa in scena finale dal 5 al 7 aprile. L’idea è quella di trovare un minimo di 4 sognatori e portarli in scena a parlare di sogno come di qualcosa di più vicino al reale, concreto e necessario. La restituzione scenica arriva a essere concepita solo quando sono individuate le storie e i casi dei sognatori più interessanti. Oltre a loro è coinvolta in scena anche la Compagnia.

LABORATORIO: 22 marzo / 4 aprile 2019

Approfondimento

Estate all’Acciaiolo

Estate al Bargello

Teatro Studio

Via Gaetano Donizetti, 58
Scandicci (FI)
Tel. 055.7351023
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00
teatrostudio@teatrodellatoscana.it

Biglietteria di prevendita
Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
Da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 18.30. Domenica riposo.
Tel. 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Il Saloncino

Come arrivare

Parco Jerzy Grotowski – Via indipendenza 56025 – Pontedera (PI)
tel. +39 0587 55720/57034 – fax +39 0587 213631
info@centroperlaricercateatrale.it

IN TRENO
Linea FIRENZE PISA.
Fermata PONTEDERA – CASCIANA TERME.
Dalla STAZIONE al TEATRO ERA: Bus CPT LINEA 1
Dal TEATRO ERA alla STAZIONE: BUS CPT LINEA 3

IN AUTO
Da Pisa e da Firenze
Prendere la S.G.C. FI-PI-LI.
Uscire a PONTEDERA (attenzione non uscire a PONTEDERA PONSACCO).
Alla rotatoria prendere la 1° uscita, continuare su Viale Asia, alla rotatoria seguente prendere la 3° uscita e proseguire su Via Tosco Romagnola per 700m circa, quindi svoltare a sinistra in via del Gelso (il TEATRO ERA è alla destra del Centro Commerciale PANORAMA).

Come arrivare

Il teatro può essere raggiunto:
IN AUTOBUS: linee 14 e 23 (fermata S.Egidio), linea 6 (fermata Colonna), e tutte le altre linee che transitano da Piazza S.Marco (circa 5 minuti a piedi dal Teatro)
IN TAXI: il nostro personale vi aiuterà nel reperimento di una vettura al termine delle rappresentazioni.
IN AUTO: suggeriamo di utilizzare i parcheggi Ghiberti e Beccaria, che distano circa 10 min. a piedi dal Teatro. Consigliamo di non cercare di stazionare con l’auto nel perimetro ZTL in quanto la sosta è vietata praticamente ovunque.
IN MOTO O SCOOTER: disponibili parcheggi in via S.Egidio e via Bufalini.

via della Pergola 12/32 – 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Teatro della Toscana

tdtoscana

Benvenuti nel sito Teatro della Toscana.

Pergola Card

Pergola Card è la “chiave” che apre tutte le porte del teatro senza fatica. Dotata di codice a barre, può essere caricata con denaro o biglietti di spettacoli della stagione 2015/2016. È ideale per chi vuol fare un regalo, ma anche per l’abbonato che non desidera portare con sé tanti biglietti. Può essere ricaricata un numero infinito di volte e, una volta esaurito il primo credito, dà diritto allo sconto del 10% su tutti gli acquisti successivi, oltre ad una serie di altre promozioni speciali.

Teatro Era

teatro-era

A partire dalla seconda metà degli anni Settanta, Pontedera, cittadina in provincia di Pisa, è divenuta una di quelle paradossali capitali del teatro che punteggiano il secondo Novecento, situate in periferia eppure centrali. Una storia che nasce da un piccolo gruppo di dilettanti ispirati dal Living Theatre di Julian Beck e Judith Malina.
Un teatro dapprincipio necessario a pochi, fatto in casa, povero e megalomane, ma pensato in grande; isolato, all’inizio, nella sua stessa città, ma intraprendente per i legami con teatri lontani (primo fra tutti l’Odin Teatret di Eugenio Barba e successivamente il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski).

Teatro della Pergola

Il Teatro della Pergola si trova nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi da piazza del Duomo.
In occasione degli spettacoli della stagione di prosa nei giorni feriali (da martedì a sabato) è disponibile un servizio gratuito di parcheggio e navetta andata e ritorno nel viale Segni: si può lasciare l’auto, raggiungere il teatro col minibus e tornare una volta finito lo spettacolo. Dopo il termine della rappresentazione il minibus circolerà fino ad esaurimento degli spettatori in attesa.

teatro-pergola