THE UNDERGROUND DEL WORKCENTER OF JERZY GROTOWSKI AND THOMAS RICHARDS VINCITORE DELL’AUDIENCE CHOICE AWARD

The Underground: A Response to Dostoevsky del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, prodotto dalla Fondazione Teatro della Toscana, ha vinto l’Audience Choice Award del XXIX Baltic House International Theatre Festival di San Pietroburgo, all’interno delle Olimpiadi del Teatro 2019 in Russia.

A convincere il pubblico la ricerca del Workcenter sulle arti performative a confronto con l’analisi di Dostoevskij della psiche umana, dove la commedia e il grottesco incontrano la necessità di disobbedire alla forza che quotidianamente ci sommerge e ci fa deviare dal nostro destino.

Le Olimpiadi del Teatro 2019 è un festival internazionale su larga scala, volto allo sviluppo dell’integrazione teatrale globale e al dialogo tra i professionisti di tutto il mondo. In programma gli spettacoli delle migliori compagnie internazionali, nonché lezioni e seminari dei più importanti artisti dei nostri giorni.

Pubblicato in Senza categoria

TEATRO DELLA TOSCANA PARTECIPA ALLA IV° EDIZIONE DEL CONCORSO PROGETTO ART BONUS DELL’ANNO

In gara il nostro progetto sul Sostegno Attività 2018.
La novità del voto social.

L’iniziativa, promossa da Ales S.p.A. (società responsabile del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus per conto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo) e Promo PA Fondazione – LuBeC, è nata con l’obiettivo di dare valore all’impegno di quanti, mecenati ed enti, si prendono cura del patrimonio culturale del Paese con progetti di recupero e valorizzazione attraverso l’Art Bonus.

Quest’anno, alla consueta votazione tramite il sito Concorso Art Bonus, si aggiunge il voto attraverso i canali social.

Vota qui il nostro progetto
Vota su Facebook
→ Vota su Instagram

Sarà possibile votare fino al 7 gennaio 2020 alle ore 12, esprimendo un’unica preferenza per ciascun progetto.

I voti accumulati sui social da ogni singolo progetto saranno sommati ai voti registrati sul sito dedicato a concorso. Al termine del concorso riceveranno uno speciale gadget di Art Bonus 10 utenti Facebook o Instagram estratti a sorte tra coloro che avranno votato a favore dei primi 10 progetti risultanti dalla graduatoria finale dei voti pervenuti.

Pubblicato in Senza categoria

GRADUATORIA FINALE SELEZIONE ARPS TEATRO DELLA PERGOLA

Prot. n. 1405 del 27/09/2019

Graduatoria finale della selezione per la formazione di un elenco di soggetti idonei come personale addetto alle rappresentazioni in palcoscenico e in sala in qualità di maschere di ingresso e sala presso il Teatro della Pergola.

Si comunica che la procedura di selezione in oggetto si è conclusa.

Ai sensi di quanto disposto dall’Avviso di Selezione, si pubblica in allegato i soli candidati che abbiano raggiunto un punteggio minimo di 15 punti.

La lista degli idonei sarà disponibile in visione sul Sito Istituzionale della Fondazione e sarà valida per la stagione 2019-2020.

Consulta qui l’allegato Elenco Graduatoria Selezione ARPS Teatro della Pergola

Pubblicato in Senza categoria

GRADUATORIA FINALE SELEZIONE ARPS TEATRO ERA

Prot. n. 1370  del  20/09/2019

Graduatoria finale per la formazione di un elenco di personale addetto alle rappresentazioni in palcoscenico e in sala (ARPS) in qualità di maschere di ingresso e sala presso il Teatro Era di Pontedera.

Si comunica che la procedura di selezione in oggetto si è conclusa.

Ai sensi di quanto disposto dall’Avviso di Selezione, si pubblica in allegato i soli candidati che abbiano raggiunto un punteggio minimo di 15 punti.

La lista degli idonei sarà disponibile in visione sul Sito Istituzionale della Fondazione e sarà valida per la stagione 2019-2020.

Consulta qui l’allegato Elenco Graduatoria Selezione ARPS Teatro Era

Pubblicato in Senza categoria

NUOVI CORSI LABORATORIO D’ARTE DEL TEATRO DELLA PERGOLA

Al via i nuovi corsi 2019/2020 del Laboratorio d’Arte del Teatro della Pergola.

Un’offerta formativa sui mestieri del teatro, strutturata in una serie di corsi tematici sia di carattere pratico che teorico.

Elemento fondante della proposta didattica è la trasmissione diretta dei saperi dai maestri agli allievi e l’elaborazione di progetti concreti.

Iscrizioni
Compila il modulo online
È possibile iscriversi ai corsi fino ad una settimana prima dell’inizio degli stessi.

Informazioni
Invia e-mail
055.2264370

Pubblicato in Senza categoria

IL PROGETTO DEL TEATRO DELLA TOSCANA PREMIATO DAL MIBAC

La qualità e la quantità delle attività del Teatro della Toscana sono state riconosciute dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con un aumento del contributo di 100mila euro rispetto all’anno precedente.

Il rilevante aumento delle risorse andrà a rafforzare l’impegno della Fondazione nelle Mutazioni annunciate durante la presentazione del cartellone 2019/2020 nel giugno scorso al Teatro della Pergola: un Teatro d’Arte orientato ai giovani, con partnership esclusive sul piano internazionale, nella comune visione di un teatro europeo e con l’obiettivo della nascita della Compagnia dei Giovani della Pergola, una compagnia composta dai nostri migliori giovani attori, che costituiranno il nucleo per tutte le produzioni future.

Leggi tutto

Pubblicato in Senza categoria

STUDIOTEATRO
PROGRAMMA DI RESIDENZE ARTISTICHE 2019

Necessità, entusiasmo, voglia di fare. La sfida della Fondazione Teatro della Toscana per la città di Scandicci e il suo Teatro Studio Mila Pieralli’ guarda ai giovani e alla loro energia creativa come opportunità di scambio e sostegno per realizzare, insieme, il nuovo.

StudioTeatro, il programma di residenze artistiche 2019, sperimenta un fare teatro effettivamente partecipato, che accoglie esperienze e relazioni vigorose con la “cultura attiva” di oggi, esaltando i linguaggi propri di ciascuno, ma con l’intento di crearne uno comune, fondato sulla complicità degli orizzonti espressivi. Il progetto si aggiunge ai tanti intrapresi in questi mesi trascorsi dalla riconferma della qualifica di Teatro Nazionale e s’inscrive nella visione programmatica della Fondazione di far tesoro della storia della sala di Via Donizetti, connettendola fortemente alle risorse cittadine, al rinnovato tessuto urbano, alle sue tante eccellenze, soprattutto in campo produttivo e formativo.
Leggi tutto

Pubblicato in Senza categoria

6 Ott 2019 - 9 Feb 2020

JUNGLE BOOK

Firenze / Teatro della Pergola

TOURNÉE 2019

Parigi
(Francia)
Téâtre de la Ville
Le 13ème Art
6/10 – 8/11/2019
Aix-en-Provence
(Francia)
Grand Théâtre 17 – 22/12/2019

TOURNÉE 2020

Clermont Ferrand
(Francia)
La Comédie de Clermont 22 – 24/1/2020
Anversa
(Belgio)
deSingel 7 – 9/2/2020

 

Il visionario regista Robert Wilson unisce le forze con il surreale duo folk Cocorosie – è la loro quarta collaborazione in teatro – per un’entusiasmante rivisitazione del famoso romanzo di Kipling Il libro della giungla. Jungle Book è un progetto avviato dal Théâtre de la Ville di Parigi, coprodotto dal Teatro della Pergola di Firenze, presentato in anteprima mondiale al Grand Théâtre du Luxembourg il 26 aprile 2019 e che debutterà a Firenze nella prossima stagione. Un cast di giovani musicisti / interpreti abiterà gli splendidi paesaggi di Wilson e il suono unico delle Cocorosie in un produzione di teatro musicale pensata per il pubblico e le famiglie giovani.

Approfondimento

24 Ott 2019 - 12 Feb 2020

I GIGANTI DELLA MONTAGNA

In Tournée

TOURNÉE 2019/2020

Firenze Teatro della Pergola 24/10 – 3/11/2019
Viterbo Teatro dell’Unione 9 – 10/11/2019
Torino Teatro Carignano 13/11 – 1/12/2019
Palermo Teatro Biondo 6 – 15/12/2019
Rieti Teatro Flavio Vespasiano 21 – 22/12/2019
Bologna Teatro Arena del Sole 9 – 12/1/2020
Napoli Teatro Mercadante 15 – 26/1/2020
Messina Teatro Vittorio Emanuele 1 – 5/2/2020
Catania Teatro Massimo Bellini 8 – 12/2/2020

Gabriele Lavia, dopo i Sei personaggi in cerca d’autore e L’uomo dal fiore in bocca… e non solo, chiude la sua personale trilogia pirandelliana con I giganti della montagna, l’ultimo dei miti, testamento artistico di Luigi Pirandello, punto più alto e sintesi della sua poetica. Una compagnia di teatranti guidata dalla contessa Ilse arriva alla villa detta La Scalogna dove vive uno “strano” mago che dà loro rifugio. Alla fine del II atto scrive le ultime cinque parole della sua vita e di tutto il Teatro delle maschere nude: “Io ho paura, ho paura…”.

Approfondimento

25 Ott 2019 - 5 Apr 2020

DITEGLI SEMPRE DI SÌ

In Tournée

TOURNÉE

Pordenone Teatro Verdi 25 – 27/10/2019
Torino Teatro Carignano 29/10 – 10/11/2019
Napoli Teatro Diana 13 – 24/11/2019
Roma Teatro Ambra Jovinelli 8 – 19/1/2020
Modena Teatro Storchi 23 – 26/1/2020
Pontedera Teatro Era 22 – 23/2/2020
Genova Teatro della Corte 11 – 15/3/2020
Milano Piccolo Teatro Strehler 18/3 – 5/4/2020

Ditegli sempre di sì è una commedia in bilico tra la pochade e un vago pirandellismo, un congegno bizzarro in cui Eduardo De Filippo si applica a variare il tema della normalità e della follia, consegnando al personaggio di Michele Murri, il protagonista, i tratti araldici della sua magistrale leggerezza. Roberto Andò dirige Gianfelice Imparato e la Compagnia Luca De Filippo. Via via che si avvicina al finale, il fantasma delle apparenze assume un andamento beffardo, sino a sfiorare, nel brio del suo ambiguo e iperbolico disincanto, una forma spiazzante: è commedia o tragedia?

Approfondimento

27 Ott 2019 - 19 Gen 2020

SUPERATTORI

Firenze / Teatro della Pergola

27 OTTOBRE 2019 – 8 DICEMBRE 2019 – 19 GENNAIO 2020

Gli attori hanno la capacità di trasformarsi in chiunque e qualunque cosa vogliano, quando salgono in palcoscenico; possono anche volare.

E se un attore perdesse i suoi superpoteri? Un’avventura per grandi e piccini, in aiuto dei SuperAttori.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 055.2264364
museo@teatrodellatoscana.it

Approfondimento

10 Nov 2019 - 1 Mar 2020

INGEGNI TEATRALI

Firenze / Teatro della Pergola

10 NOVEMBRE 2019 – 5 GENNAIO 2020 – 1 MARZO 2020

Quello che poteva essere un’altra splendida interpretazione della più grande attrice vivente, si trasforma imprevedibilmente in un viaggio alla scoperta della macchina teatrale attraverso le menti e le invenzioni di coloro che al Teatro della Pergola hanno pensato, costruito e sperimentato gli “ingegni” che si nascondono dietro le quinte.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tel. 055.2264364
museo@teatrodellatoscana.it

Approfondimento

11 Nov 2019 - 16 Dic 2019

MOSTRA – PAOLO GRASSI

Firenze / Teatro della Pergola

…senza un pazzo come me, immodestamente un poeta dell’organizzazione…

Cento anni fa nasceva Paolo Grassi, uno dei più importanti protagonisti della vita culturale italiana.
Una figura di organizzatore culturale, di innovatore e di visionario raccontata in una mostra che ripercorre la sua vita e la sua carriera attraverso documenti, carteggi, immagini e filmati.

lunedì 11 novembre
ore 18
INAUGURAZIONE

Ingresso libero

Approfondimento

12 Nov 2019 - 17 Nov 2019

MISANTROPO

Firenze / Teatro della Pergola

Un uomo e una donna con torti e ragioni equamente distribuiti, protervi nel non cedere alle richieste dell’altro, attaccati tenacemente alle proprie scelte di vita, in perenne conflitto tra loro. Giulio Scarpati e Valeria Solarino sono i protagonisti de Il misantropo di Molière diretto da Nora Venturini, una commedia amara in cui non è previsto il lieto fine. Attorno a loro si muove un carosello di tipi umani: il politico con velleità da scrittore, i giovani bene, vanesi e modaioli, la dama di carità, ipocrita e bigotta; parodie dei vizi e dei difetti dell’alta società di ieri, di oggi e domani.

Approfondimento

14 Nov 2019

PRESENTAZIONE DEL LIBRO – LA DANZA INTERIORE

Firenze / Teatro della Pergola

Orazio Costa, la mimica e l’interpretazione

Il libro propone vari aspetti del metodo di interpretazione di Orazio Costa, sviluppati attraverso differenti modalità di comunicazione e di applicazione della mimica, in modo da offrirne una visione molteplice, dall’ambito formativo a quello artistico, finalizzata a far conoscere del Maestro la personalità che supera l’autorevolezza teatrale e si manifesta attraverso una profonda complessità espressiva nelle testimonianze di artisti della scena dal secondo Novecento fino a questi ultimi decenni, a cui si affiancano amici, allievi e studiosi nel racconto degli incontri con lui. Si suggeriscono intuitivamente le fonti da cui questo metodo è scaturito, proiettandosi anche nel mondo della scienza, in particolare attraverso la constatazione che perfino nell’ambito dei neuroni a specchio emerge l’immedesimazione, che è alla base del metodo e soprattutto è connaturato alla nostra esistenza.

Ingresso libero

Approfondimento

14 Nov 2019 - 28 Mar 2020

I gialli di Poe

Firenze / Teatro della Pergola

14/16 NOVEMBRE – 12/14 DICEMBRE 2019
 30 GENNAIO / 1 FEBBRAIO – 13/15 FEBBRAIO
12/14 – 26/28 MARZO 2020 

Nella parte più nascosta e notturna della Pergola rivivono le ossessioni, i tormenti e gli incubi dell’animo umano. Mezzanotte a teatro con Edgar Allan Poe – I gialli di Poe  è il nuovo spettacolo itinerante proposto con la Compagnia delle Seggiole nelle ‘segrete’ che creano la bellezza sulla scena del massimo teatro fiorentino.

Guida del percorso I gialli di Poe – Gli assassinii di rue Morgue e tutti i pensieri che stanno tra il sonno e la veglia, tra la vita e la morte, tra la realtà e la fantasia. Un racconto da brivido del principe della letteratura dell’orrore e del giallo poliziesco che indagano le pieghe più nascoste e gli incubi dell’uomo, tematiche poi affrontate dall’indagine psicologica moderna. Un viaggio affascinante nei meandri del teatro e del mistero.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

Approfondimento

19 Nov 2019 - 24 Nov 2019

SI NOTA ALL’IMBRUNIRE

Firenze / Teatro della Pergola

(Solitudine da paese spopolato)

I figli e il fratello maggiore, radunati in un fine settimana nella casa di campagna del padre, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Lucia Calamaro scrive e dirige Si nota all’imbrunire con Silvio Orlando nel ruolo del protagonista, quello di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono, qua e là, empatie, distanze, rese dei conti. Si tratta di decidere come smuoverlo da una posizione che è metafora del suo stato mentale. Desideri e realtà: la vita, fino a un certo punto, può essere esattamente come uno decide che sia.

Approfondimento

20 Nov 2019

PRESENTAZIONE DEL LIBRO – ANCHE A DISPETTO DI AMLETO

Firenze / Teatro della Pergola

Cinquant’anni di teatro e altro

La scena teatrale italiana del secondo Novecento ha subìto numerosi cambiamenti e vissuto un periodo estremamente florido. L’avvento della regia, la nascita dei teatri stabili, il cooperativismo – senza dimenticare la grandezza trascinatrice degli attori, delle compagnie e degli autori – hanno coinvolto un pubblico sempre più vasto e spinto le istituzioni a riconoscere l’importanza del teatro e a organizzare il settore. Mauro Carbonoli è stato partecipe e protagonista del mutamento, prima sulle scene, poi nel retroscena come organizzatore. Anche a dispetto di Amleto rievoca – in tono amichevole e colloquiale, con qualche momento di nostalgia ma anche con tanta speranza per il futuro – i personaggi e le vicende che hanno permesso al teatro italiano di rinnovarsi e di entrare a pieno titolo nella modernità, tenendo il passo delle scene europee.

Ingresso libero

Approfondimento

23 Nov 2019 - 1 Dic 2019

EMILY DICKINSON

Firenze / Teatro Niccolini

Vertigine in altezza

PRIMA NAZIONALE

Un’esistenza da incendiaria nell’America bigotta e puritana della seconda metà dell’Ottocento. Emanuele Gamba dirige Daniela Poggi in Emily Dickinson – Vertigine in altezza di Valeria Moretti dove le parole della poetessa zampillano, oblique e vulcaniche. Tutto si fa rivolta, mentre la vita apparentemente scorre quieta. Mondo esterno e mondo interiore si alternano nel racconto in scena, inseguendosi, accavallandosi e scontrandosi nella fulminante febbrile creatività poetica Dickinson. A un’esistenza apparentemente priva di grandi avvenimenti, fa da contrappunto una vulcanica vita interiore.

Approfondimento

24 Nov 2019 - 2 Feb 2020

CHI HA VISTO LA CODA DEL SIGNOR VOLPE?

Firenze / Teatro della Pergola

24 NOVEMBRE – 15 DICEMBRE 2019 – 2 FEBBRAIO 2020

Attenzione, attenzione: c’è una volpe senza coda in teatro! Attraverso indizi, racconti ed incontri coi personaggi del bosco, i partecipanti vengono chiamati a trovare la coda del Signor Volpe. Riusciranno nelle mille peripezie? Risolveranno gli enigmi del Tasso aiutando, così, la Signora Volpe?

Un viaggio nella fantasia coi nostri piccoli ospiti.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tel. 055.2264364
museo@teatrodellatoscana.it

Approfondimento

26 Nov 2019 - 1 Dic 2019

ANFITRIONE

Firenze / Teatro della Pergola

Verità e inganno, intesi e malintesi, situazioni comiche, bizzarre e spiazzanti fanno da specchio alle sempre più grottesche e disorientanti vicende di un dilettante populista dei giorni nostri. Filippo Dini dirige Anfitrione di Sergio Pierattini con Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Valeria Angelozzi. Una rilettura del classico di Plauto che diventa una riflessione profonda, quasi archetipica, del nostro essere mortali, del nostro rapporto con noi stessi, con le nostre paure. In definitiva, con il nostro doppio.

Approfondimento

27 Nov 2019 - 23 Feb 2020

LA COMMEDIA DELLA VANITÀ

In Tournée

TOURNÉE

Modena Teatro Storchi 27/11 – 8/12/2019
Cesena Teatro Bonci 9 – 12/12/2019
Milano Piccolo Teatro Strehler 15 – 26/1/2020
Roma Teatro Argentina 29/1 – 9/2/2020
Firenze Teatro della Pergola 19 – 23/2/2020

Claudio Longhi porta in scena Elias Canetti: quasi trenta attori coinvolti per proporre al pubblico italiano il grande autore premio Nobel attraverso La commedia della vanità una delle sue opere meno conosciute e più attuali. Longhi restituisce al pubblico tutta l’urgenza e la profondità, ma anche il divertimento, del testo di Canetti, che descrive un mondo distopico nel quale sono banditi tutti gli specchi e i produttori degli stessi sono messi a morte. Ma a venir distrutta non è l’autocelebrazione, è l’idea stessa di identità. Sullo sfondo l’incubo di una dittatura nascente acclamata a gran voce dalla massa.

Approfondimento

1 Dic 2019 - 5 Apr 2020

IN SUA MOVENZA È FERMO

Firenze / Teatro della Pergola

13 ottobre – 3 novembre – 1 dicembre 2019
12 gennaio – 9 febbraio – 8 marzo – 5 aprile 2020


Oltre 300 repliche e più di 20.000 spettatori per la storica visita spettacolo al Teatro della Pergola: In sua movenza è fermo continua a svelare storia, personaggi e segreti del più antico teatro all’italiana.
Una produzione Fondazione Teatro della Toscana, in collaborazione con La Compagnia delle Seggiole.

L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

Approfondimento

3 Dic 2019 - 8 Dic 2019

LA TEMPESTA

Firenze / Teatro della Pergola

La tempesta, ultimo capolavoro di William Shakespeare, è un congegno teatrale prodigioso, in cui s’incrociano temi che prefigurano l’orizzonte della modernità: lo sguardo occidentale a confronto con quello dell’altro, l’incantesimo della mente e il potere come complotto e usurpazione, il mistero della giovinezza e l’incombere della fine. Roberto Andò legge il testo attraverso il fluire, grandioso e imprevedibile, della mente di Prospero, interpretato da Renato Carpentieri, un attore giunto a quel magistero essenziale e profondo che appartiene solo ai grandi interpreti.

Approfondimento

10 Dic 2019 - 15 Dic 2019

AMADEUS

Firenze / Teatro della Pergola

Amadeus è la storia di una feroce gelosia. Una sorta di grandiosa vendetta privata contro un uomo prigioniero del proprio genio. Ambientato alla fine del Settecento, il dramma racconta il presunto tentativo, senza fondamento storico, del compositore Antonio Salieri di distruggere la reputazione dell’odiato avversario Wolfgang Amadeus Mozart. Il testo di Peter Shaffer, portato al trionfo nel 1984 dal film omonimo di Miloš Forman, viene ora interpretato da Geppy e Lorenzo Gleijeses nei ruoli, rispettivamente, di Salieri e Mozart. La regia è affidata ad Andrej Konchalovskiy.

Approfondimento

18 Dic 2019 - 1 Mar 2020

DRACULA

In Tournée

TOURNÉE

Cagliari Teatro Massimo 18 – 22/12/2019
Napoli Teatro Bellini 17 – 26/1/2020
Verona Teatro Nuovo 28/1 – 2/2/2020
Bologna Teatro Duse 7 – 9/2/2020
Imola Teatro Stignani 11 – 16/2/2020
Milano Teatro Franco Parenti 25/2 – 1/3/2020

 

Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi, forti del grande successo di Delitto/Castigo, si cimentano in una nuova riscrittura di un altro capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico Dracula di Bram Stoker. Un viaggio notturno verso l’ignoto, che ci offre l’opportunità di scoperchiare il mostro che si cela in ognuno di noi, mettendoci a confronto con i nostri più profondi e ancestrali misteri.
Una produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo, Fondazione Teatro della Toscana.

 

Approfondimento

27 Dic 2019 - 5 Gen 2020

DITEGLI SEMPRE DI SÌ

Firenze / Teatro della Pergola

Ditegli sempre di sì è una commedia in bilico tra la pochade e un vago pirandellismo, un congegno bizzarro in cui Eduardo De Filippo si applica a variare il tema della normalità e della follia, consegnando al personaggio di Michele Murri, il protagonista, i tratti araldici della sua magistrale leggerezza.
Roberto Andò dirige Gianfelice Imparato e la Compagnia Luca De Filippo. Via via che si avvicina al finale, il fantasma delle apparenze assume un andamento beffardo, sino a sfiorare, nel brio del suo ambiguo e iperbolico disincanto, una forma spiazzante: è commedia o tragedia?

Note di regia

Il tema della pazzia ha sempre offerto spunti comici o farseschi, ma di solito è giocato a rovescio, con un sano che si finge pazzo. Invece, in Ditegli sempre di sì il protagonista è realmente pazzo, il dolore e il senso di minaccia pervadono l’opera. Tra porte che si aprono e si chiudono, equivoci, fraintendimenti, menzogne, illusioni, bovarismi, lo spettatore si ritrova in un clima sospeso tra la surrealtà di Achille Campanile e un Luigi Pirandello finalmente privato della sua filosofia, irresistibilmente proiettato nel pastiche.

Roberto Andò

The post DITEGLI SEMPRE DI SÌ appeared first on Teatro della Pergola.

Approfondimento

10 Gen 2020 - 2 Feb 2020

RE LEAR

In Tournée

TOURNÉE

Firenze Teatro della Pergola 10 – 19/1/2020
Roma Teatro Eliseo 21/1 – 2/2/2020

Eccomi qui per la terza volta, alla mia veneranda età, impersonare Lear. Perché? Mi sono sempre sentito non all’altezza a interpretare quel sublime crogiolo di umanità che è il personaggio di Lear. In questa mia difficile impresa mi accompagna la convinzione che per tentare di interpretare Lear non servono tanto le eventuali doti tecniche maturate nel tempo quanto la grande ricchezza umana che gli anni mi hanno regalato nel loro, a volte faticoso, cammino.

Glauco Mauri

Approfondimento

10 Gen 2020 - 19 Gen 2020

RE LEAR

Firenze / Teatro della Pergola

PRIMA NAZIONALE

Eccomi qui per la terza volta, alla mia veneranda età, impersonare Lear. Perché? Mi sono sempre sentito non all’altezza a interpretare quel sublime crogiolo di umanità che è il personaggio di Lear. In questa mia difficile impresa mi accompagna la convinzione che per tentare di interpretare Lear non servono tanto le eventuali doti tecniche maturate nel tempo quanto la grande ricchezza umana che gli anni mi hanno regalato nel loro, a volte faticoso, cammino.

Glauco Mauri

Approfondimento

21 Gen 2020 - 26 Gen 2020

ARLECCHINO SERVITORE DI DUE PADRONI

Firenze / Teatro della Pergola

Dopo il Don Giovanni di Molière, Valerio Binasco frantuma la tradizione con un Arlecchino servitore di due padroni di Goldoni che guarda più alla commedia all’italiana che alla commedia dell’arte, dando voce a un’umanità vecchio stampo, paesana e arcaica, che ha abitato il nostro mondo in bianco e nero. Il suo stile cinematografico, fatto di sintesi, unità di azione e suspense, è al servizio di una commedia della stravaganza che diventa un gioioso viaggio nel tempo, alle origini del teatro italiano e della sua grande tradizione comica, con un cast capitanato da Natalino Balasso.

Approfondimento

28 Gen 2020 - 2 Feb 2020

WINSTON VS CHURCHILL

Firenze / Teatro della Pergola

Giuseppe Battiston incontra la figura di Churchill, la porta in scena, la reinventa, ne indaga il mistero attraverso la magia del teatro, senza mai perdere il potente senso dell’ironia. Winston VS Churchill, diretto da Paola Rota e tratto da Churchill, il vizio della democrazia di Carlo G. Gabardini, mostra l’uomo, il politico, l’icona, la maschera. In un presente onirico, l’intera esistenza di colui che, per certi versi, è il Novecento, è l’Europa (grazie alle sue scelte politiche, ha salvato l’umanità dall’autodistruzione durante la Seconda guerra mondiale), è compresente e finisce per parlare a noi e di noi, oggi, con una precisione disarmante.

Approfondimento

31 Gen 2020 - 5 Apr 2020

DON CHISCIOTTE

In Tournée

TOURNÉE

Bologna Teatro Duse 31/1 – 2/2/2020
Salerno Teatro Verdi 6 – 9/2/2020
Milano Teatro Manzoni 27/2 – 15/3/2020
Perugia Teatro Morlacchi 17 – 22/3/2020
Roma Teatro Ambra Jovinelli 25/3 – 5/4/2020

 

Approfondimento

4 Feb 2020 - 9 Feb 2020

LE SIGNORINE

Firenze / Teatro della Pergola

Le Signorine è una commedia di Gianni Clementi che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie a due attrici come Isa Danieli e Giuliana De Sio, dirette da Pierpaolo Sepe, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate.
Nella loro veracità napoletana, Rosaria e Addolorata sanno farci divertire e commuovere, raccontando con grande ironia, gioie e dolori della vita familiare.
Un testo irriverente e poetico che ci ricorda come la famiglia sia il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti.

Approfondimento

5 Feb 2020 - 5 Apr 2020

MOSTRA – SPETTATORI

Firenze / Teatro della Pergola

Il Teatro della Pergola e il suo pubblico

Il 22 giugno 1718, in occasione del debutto dell’opera Scanderberg di Antonio Vivaldi, il Teatro della Pergola apriva le sue porte ai primi spettatori paganti. Ad oltre 300 anni da quell’avvenimento così significativo per la storia del nostro teatro, la mostra rende omaggio all’elemento indispensabile dello spettacolo: lo spettatore.

Ingresso libero

mercoledì 5 febbraio
ore 17.30
INAUGURAZIONE

Approfondimento

8 Feb 2020 - 5 Apr 2020

MINE VAGANTI

In Tournée

TOURNÉE

Pontedera Teatro Era 8 – 9/2/2020
Roma Teatro Ambra Jovinelli 19/2 – 1/3/2020
Salerno Teatro Verdi 5 – 8/3/2020
Verona Teatro Nuovo 17 – 22/3/2020
Mestre Teatro Toniolo 24 – 29/3/2020
Firenze Teatro della Pergola 31/3 – 5/4/2020

Il testo racconta della difficoltà di dire la propria diversità, nel quadro di una “famiglia” anticonvenzionale. Mine vaganti, il film del 2010 di Ferzan Özpetek, grande successo di botteghino e critica (2 David, 5 Nastri d’argento, 4 Globi d’oro) arriva per la prima volta in teatro, diretto dallo stesso Özpetek, al debutto nella prosa. Con Arturo Muselli e Giorgio Marchesi nei panni dei due fratelli protagonisti, Francesco Pannofino nel ruolo del padre Vincenzo Cantone (che al cinema fu di Ennio Fantastichini) e Paola Minaccioni in quello di sua moglie Stefania.

Approfondimento

25 Nov 2019 - 28 Nov 2019

DI QUA DALL’INFINITO

Quando: 25/11/2019 - 22:00–28/11/2019 - 23:45

 “La poesia non è di chi la scrive ma di chi gli serve” Le cronache raccontano con suffi ciente certezza che Giacomo Leopardi scrisse L’Infi nito dalle 12 e 45 di una mattina di primavera. Questa che si racconta qui è la vera, verissima ricostruzione di quel che accadde durante quella mattina, fi no alle 12 e 45 e oltre, addirittura fi no a “in questo mare”. Da dove viene l’ispirazione? Su cosa si costruisce l’abitudine alla scrittura? Dov’è che appare l’infi nito, e per quale motivo, e come si trovano le parole per scriverlo? A tutte queste domande nessuno sa rispondere, ma cercando tra le piccole storture di quella che sembrava una mattina qualunque, ecco apparire alcuni appoggi, delle ipotesi, una possibile spiegazione. Sono affezionato ad una defi nizione sgrammaticata e approssimativa del poeta, che non so più se ho letto o inventato: il poeta è uno che quando senti qualcosa e non sai dirla, arriva lui

Approfondimento

5 Dic 2019 - 12 Dic 2019

ARIANNA NEL LABIRINTO

Quando: 05/12/2019 - 22:00–12/12/2019 - 23:45

Cosa succede quando una coppia scalcinata di attori vagabondi si mette in testa di raccontare una storia epica e mitologica? Frugando nel loro carrettino, iniziano un viaggio incantato, tra teste di drago, sfingi magiche, elfi  dorati. Ecco quei due (che non sono proprio umani) trasformati in mostri e sirene, re cattivi, e abitanti del Cielo, faranno prendere vita ad una favola antichissima, che racconta del Dio del Carnevale, di antri silenzio si e bui, di principesse “piantate in asso” e Dei dispettosi che litigano per ogni cosa, proprio come fanno i bambini. Una narrazione creativa, per imparare una storia nuova (che tanto nuova non è e che porta con sé molti elementi ancora attuali della cultura antica greco – romana). “Arianna nel labirinto” è uno spettacolo che parla di come sconfiggere la paura. Così come Teseo usa solo un filo dorato per non perdersi nel labirinto, anche noi esseri incarne ed ossa, non in carta e favole, dobbiamo imparare ad usare i

Approfondimento

16 Dic 2019 - 17 Dic 2019

DISCORSO SUL MITO/ NEL LABIRINTO

Quando: 16/12/2019 - 22:00–17/12/2019 - 23:45

Raccontare storie è la ragione per cui si sale sul palco. Ascoltare storie, guardare le immagini che evocano e riconoscersi in esse è quella per cui ci sediamo in platea. “Nel Labirinto” è un racconto fatto di storie, storie antiche che ancora ci parlano attraverso simboli e nomi che conosciamo tutti: i nomi degli dei e degli eroi della Grecia, i simboli della civiltà europea e mediterranea. Un dio, il più grande di tutti, assume la forma di toro per rapire una principessa mediorientale, la porta con sé da oriente a occidente, la rapisce su una spiaggia della Fenicia e la nasconde sull’isola di Creta, al centro del Mare Nostro. Lì, i due si amano e danno origine a una stirpe. Il dio è Zeus, la principessa si chiama Europa. Da questo primo furto d’amore nascono la civiltà cretese e minoica, poi quella ateniese, infine quella europea. Dall’amore del re degli dei per una principessa orientale scaturisce la prima scintilla del pensiero

Approfondimento

15 Nov 2019 - 17 Nov 2019

MERDREXDUE

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

PRIMA NAZIONALE

Merdrexdue prevede un lavoro intenso e approfondito su Ubu Re di Alfred Jarry. 6 attori professionisti, Andrea Kaemmerle, Alessia Cespuglio, Silvia Lemmi, Carlo Salvador, Michele Crestacci e Marco Fiorentini, provenienti da 2 compagnie diverse, Pilar Ternera e Gogmagog, incontrano un territorio e la sua comunità per costruire, prima di uno spettacolo, connessioni profonde di riconoscimento ed esperienze di senso.

Il teatro è il luogo per eccellenza dell’incontro, del “qui e ora”, ma lo è ancor di più se l’intero processo di costruzione diviene aperto e dialogante con i cittadini che vengono invitati a concorrere alla creazione artistica. Per questo, lo spettacolo avrà la sua forma compiuta solo dopo l’incontro con la comunità. Pilar Ternera e Gogmagog intendono quindi utilizzare il teatro come strumento d’osservazione capace di dialogare con un territorio, attivando pratiche d’indagine e visioni condivise, nella direzione di creare esperienze che arricchiscono e impreziosiscono il senso del vivere.

LABORATORIO: 28 / 29 settembre – 2 / 3 novembre – 8 / 14 novembre 2019

Approfondimento

21 Nov 2019 - 22 Nov 2019

MOVING STORIES

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

FESTIVAL DI DANZA E LETTERATURA 2019

Il festival Moving Stories, giunto quest’anno alla sua IV edizione, ha l’obiettivo di diffondere il linguaggio della danza contemporanea nella sua valenza di mezzo comunicativo universale e di stimolare l’interesse e l’amore per la letteratura. Prestigiose compagnie di danza contemporanea italiane si avvicenderanno con coreografie ispirate a testi, autori o personaggi letterari, in una sorta di dialogo creativo tra letteratura e arte del movimento. Agli spettacoli si aggiungono incontri e laboratori che consentono, soprattutto ai giovani, di individuare e sviluppare preziosi interessi personali nel campo dell’arte.

Approfondimento

29 Nov 2019 - 1 Dic 2019

QUI E ORA

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

PRIMA NAZIONALE

Qui e ora è un testo di Roland Schimmelpfennig in cui il drammaturgo tedesco contemporaneo narra le complesse relazioni di un gruppo di persone tra i 30 e i 60 anni d’età. La semplicità del linguaggio sottende un mistero. Le parole quotidiane aprono delle finestre poetiche, degli spazi immaginativi e spesso il tempo di queste parole non coincide con quello dell’azione.

Un lungo tavolo imbandito in una sera d’estate, lampadine appese a un filo lo illuminano, intorno al tavolo siedono gli invitati di un matrimonio in cui gli sposi hanno ormai 50 anni. Sia esso la ripetizione di un evento o l’evento stesso, non c’è passato, presente e futuro, c’è solo il “qui e ora”. Il Collettivo L’Amalgama tenta una sorta di salto generazionale nell’immaginare la propria esistenza in un’unica visione in cui si passa fluidamente dal passato al futuro, e viceversa, senza soluzione di continuità. I ricordi, le memorie e i sentimenti accadono sempre. La struttura testuale colpisce per la sua musicalità interna e per la presenza di discorsi che si intrecciano apparentemente in modo casuale. Celano, infatti, una profondità quasi inesprimibile, che poi è quella delle relazioni amorose.

IN RESIDENZA AL TEATRO STUDIO: 2 / 8 settembre – 25 / 28 novembre 2019

Approfondimento

13 Dic 2019 - 15 Dic 2019

50 MINUTI DI RITARDO

Scandicci / Teatro Studio Mila Pieralli

PRIMA NAZIONALE

50 minuti di ritardo è un progetto teatrale di tipo performativo, nato da un’esperienza realmente accaduta alla compagnia Malmadur su un aereo della linea Volotea diretto da Mykonos a Venezia, la cui partenza è stata ritardata a causa della presenza di due profughi a bordo. È una riflessione su noi stessi, su come ci esprimiamo quando affrontiamo temi come l’accoglienza e l’immigrazione e sui mezzi di comunicazione che usiamo per farlo.

La scena si apre all’interno di un aereo in attesa di partire, la hostess e gli steward si prendono cura degli spettatori trattandoli come passeggeri, ma l’aereo non decolla. L’attesa porta a una scoperta: il volo non può partire perché a bordo, appunto, ci sono due profughi. Prima di partire c’è una decisione da prendere in merito al loro destino: portarli con sé o lasciarli a terra?

IN RESIDENZA AL TEATRO STUDIO: 21 / 27 ottobre – 2 / 12 dicembre 2019

Approfondimento

Estate all’Acciaiolo

Estate al Bargello

Teatro Studio

Via Gaetano Donizetti, 58
Scandicci (FI)
Tel. 055.7351023
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00
teatrostudio@teatrodellatoscana.it

Biglietteria di prevendita
Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
Da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 18.30. Domenica riposo.
Tel. 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Il Saloncino

Come arrivare

Parco Jerzy Grotowski – Via indipendenza 56025 – Pontedera (PI)
tel. +39 0587 55720/57034 – fax +39 0587 213631
info@centroperlaricercateatrale.it

IN TRENO
Linea FIRENZE PISA.
Fermata PONTEDERA – CASCIANA TERME.
Dalla STAZIONE al TEATRO ERA: Bus CPT LINEA 1
Dal TEATRO ERA alla STAZIONE: BUS CPT LINEA 3

IN AUTO
Da Pisa e da Firenze
Prendere la S.G.C. FI-PI-LI.
Uscire a PONTEDERA (attenzione non uscire a PONTEDERA PONSACCO).
Alla rotatoria prendere la 1° uscita, continuare su Viale Asia, alla rotatoria seguente prendere la 3° uscita e proseguire su Via Tosco Romagnola per 700m circa, quindi svoltare a sinistra in via del Gelso (il TEATRO ERA è alla destra del Centro Commerciale PANORAMA).

Come arrivare

Il teatro può essere raggiunto:
IN AUTOBUS: linee 14 e 23 (fermata S.Egidio), linea 6 (fermata Colonna), e tutte le altre linee che transitano da Piazza S.Marco (circa 5 minuti a piedi dal Teatro)
IN TAXI: il nostro personale vi aiuterà nel reperimento di una vettura al termine delle rappresentazioni.
IN AUTO: suggeriamo di utilizzare i parcheggi Ghiberti e Beccaria, che distano circa 10 min. a piedi dal Teatro. Consigliamo di non cercare di stazionare con l’auto nel perimetro ZTL in quanto la sosta è vietata praticamente ovunque.
IN MOTO O SCOOTER: disponibili parcheggi in via S.Egidio e via Bufalini.

via della Pergola 12/32 – 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
biglietteria@teatrodellapergola.com

Teatro della Toscana

tdtoscana

Benvenuti nel sito Teatro della Toscana.

Pergola Card

Pergola Card è la “chiave” che apre tutte le porte del teatro senza fatica. Dotata di codice a barre, può essere caricata con denaro o biglietti di spettacoli della stagione 2015/2016. È ideale per chi vuol fare un regalo, ma anche per l’abbonato che non desidera portare con sé tanti biglietti. Può essere ricaricata un numero infinito di volte e, una volta esaurito il primo credito, dà diritto allo sconto del 10% su tutti gli acquisti successivi, oltre ad una serie di altre promozioni speciali.

Teatro Era

teatro-era

A partire dalla seconda metà degli anni Settanta, Pontedera, cittadina in provincia di Pisa, è divenuta una di quelle paradossali capitali del teatro che punteggiano il secondo Novecento, situate in periferia eppure centrali. Una storia che nasce da un piccolo gruppo di dilettanti ispirati dal Living Theatre di Julian Beck e Judith Malina.
Un teatro dapprincipio necessario a pochi, fatto in casa, povero e megalomane, ma pensato in grande; isolato, all’inizio, nella sua stessa città, ma intraprendente per i legami con teatri lontani (primo fra tutti l’Odin Teatret di Eugenio Barba e successivamente il Teatr Laboratorium di Jerzy Grotowski).

Teatro della Pergola

Il Teatro della Pergola si trova nel cuore del centro storico di Firenze, a due passi da piazza del Duomo.
In occasione degli spettacoli della stagione di prosa nei giorni feriali (da martedì a sabato) è disponibile un servizio gratuito di parcheggio e navetta andata e ritorno nel viale Segni: si può lasciare l’auto, raggiungere il teatro col minibus e tornare una volta finito lo spettacolo. Dopo il termine della rappresentazione il minibus circolerà fino ad esaurimento degli spettatori in attesa.

teatro-pergola